mercoledì 07 dicembre | 14:02
pubblicato il 26/giu/2014 14:08

Alitalia: Etihad frena. Accordo finale solo nei prossimi mesi

Alitalia: Etihad frena. Accordo finale solo nei prossimi mesi

(ASCA) - Roma, 26 giu 2014 - Per chi gia' ieri stava brindando all'accordo fatto tra Alitalia ed Etihad, ci ha pensato oggi la compagnia emiratina a riportare il tutto sul piano della realta'. In un comunicato, questa volta non congiunto con Alitalia, Etihad ha infatti precisato che l'accordo annunciato ieri riguarda un percorso ''che puo' portare'' alla finalizzazione di una operazione, che per essere conclusa deve vedere soddisfatte tutte le condizioni, prime fa tutte quella della ristrutturazione del debito e dei 2.251 esuberi. Per questo Etihad ha specificato che per la finalizzazione dell'alleanza occorrera' il completamento della documentazione sull'operazione, la finalizzazione delle condizioni, la richiesta alle autorita' regolatorie e l'approvazione finale da parte degli azionisti e del consiglio di amministrazione. Tutti questi pssaggi, conclude la compagnia di Abu Dhabi ''saranno completati nei prossimi mesi''.

Intanto Air France ribadisce di non ritenere ostile l'alleanza tra Alitalia ed Etihad. ''Non vedo l'approccio di Etihad come un'operazione ostile - dice l'amministratore delegato di Air France-Klm, Alexander de Juniac -. Etihad e' molto piu' ricca di noi''. Per l'ad del gruppo franco-olandese, l'ingresso di Etihad in Alitalia con il 49% dovrebbe essere l'occasione di un aumento di capitale al termine del quale la quota di Air France, che detiene ancora quasi il 7% Alitalia, ''sara' probabilmente diluita''.

Il gruppo franco-olandese smorza i toni anche riguardo alla lettera inviata alla Commissione europea il 17 giugno scorso insieme a Lufthansa. La lettera, ha precisato de Juniac non era diretta contro Etihad, ma voleva segnalare un problema di ''eccessiva crescita di imprese di paesi terzi, sostenute dai rispettivi governi, in industrie strategiche per il futuro sviluppo economico delle loro economie''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni