martedì 06 dicembre | 13:42
pubblicato il 23/lug/2014 13:47

Alitalia: e' guerra di referendum tra i sindacati

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - Si allarga la spaccatura tra i sindacati sull'Alitalia. A due giorni dall'assemblea dei soci che dovrebbe approvare il contratto di accordo con Etihad, i sindacati si dividono anche sulla data del referendum tra i lavoratori dell'azienda sull'accordo su integrativo aziendale che contiene l'accordo sul contributo del lavoro, necessario all'Alitalia per proseguire in attesa dell'efficacia dell'alleanza con la compagnia emiratina.

Questa mattina, in una nota, Filt Cgil, Fit Cisl e Ugl, ovvero le sigle firmatarie del nuovo contratto nazionale e dell'accordo sul taglio del costo del lavoro, hanno annunciato ''per fare chiarezza'' l'avvio del referendum a partire da oggi fino a venerdi' mattina, in concomitanza con l'avvio dell'assemblea dei soci della compagnia.

Secondo Filt Cgil, Fit Cisl e Ugl ''gli accordi sottoposti a referendum, sofferti e impegnativi per il lavoro, sono uno degli elementi indispensabili per scongiurare il fallimento di Alitalia e conseguentemente il fallimento dell'operazione di ingresso di Etihad. L'accordo sul costo del lavoro - spiegano - dura sei mesi e si concludera', quando sara' gia' costituita la nuova azienda, a seguito dell'accordo con Etihad ed il rinnovo del ccnl del Trasporto Aereo, che sara' applicato dalla nuova Alitalia, garantisce gli aumenti contrattuali e stabilita' nei trattamenti economici e normativi dopo il passaggio di azienda''.

La risposta della Uilt, che non ha firmato le intese, non si e' fatta attendere e con una lettera indirizzata direttamente ai dipendenti della compagnia ha bollato come ''farsa'' il referendum delle altre sigle sindacali per il breve preavviso che ne' stato dato e per i tempi ''limitatissimi'' della consultazione che escluderebbero la gran parte dei lavoratori turnisti e fuori sede. Per questo la Uilt ha annunciato un proprio referendum a partire dal 28 luglio, fino al primo agosto prossimi invitando ''i lavoratori tutti a non partecipare a questo referendum farsa'' e annunciando che ''vigilera' con attenzione partecipando con propri scrutatori ai seggi per verificare la correttezza delle operazioni''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
L.Bilancio
L.Bilancio, Dijsselbloem: ora impossibile chiedere misure extra
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni