lunedì 23 gennaio | 13:40
pubblicato il 22/lug/2014 12:00

Alitalia, Del Torchio: accordi dolorosi, ora non c'è più tempo

"Situazione difficilissima, si rischia negare futuro a compagnia"

Alitalia, Del Torchio: accordi dolorosi, ora non c'è più tempo

Roma, 22 lug. (askanews) - Gli accordi tra Alitalia e i sindacati per l'alleanza con Etihad "prevedono conseguenze dolorose" ma per la compagnia italiana "non ci sono dilazioni possibili, non ci sono altre strade, non c'è più tempo". Lo afferma l'amministratore delegato Gabriele Del Torchio in una lettera ai dipendenti, sottolineando che "non abbiamo alternative, ma abbiamo invece davanti un'opportunità vera che l'accordo con Etihad ci offre. Dopo settimane, mesi di duro lavoro, siamo ormai a un passo dal punto di svolta per Alitalia. un punto di svolta perchè ci può aprire le porte sul futuro, ma è anche un punto di non ritorno". "Tra le condizioni imprescindibili - spiega l'ad in una comunicazione firmata anche dal presidente Roberto Colaninno - richieste dalla compagnia degli Emirati per entrare in Alitalia ce ne sono tre che riguardano direttamente o hanno impatti sulle persone e che si devono realizzare prima del loro investimento: raggiungimento degli obiettivi di costo 2014, dimensionamento dell'organico in linea con il piano disegnato, clima non conflittuale per i prossimi anni". "Nonostante i tentativi dei giorni scorsi - aggiunge Del Torchio - di ratificare quanto condiviso, oggi, a due giorni dalla scadenza che può decretare l'ingresso o meno di Etihad in Alitalia siamo in una situazione difficilissima, che rischia di vanificare tutto quello per cui abbiamo duramente lavorato fino ad ora e soprattutto di negare a questa compagnia e a tutte le sue persone un futuro". Tra i lavoratori ci sarà un referendum sui risparmi e, conclude Del Torchio, "è naturalmente un passaggio positivo, ma abbiamo bisogno che la risposta ci arrivi entro venerdì 25 alle 9, quando inizierà l'assemblea dei soci". Un'assemblea che dovrà dare "l'approvazione del contratto con Etihad, ancora in via di definizione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4