sabato 10 dicembre | 14:13
pubblicato il 09/giu/2014 12:00

Alitalia, Del Torchio: 2.200 esuberi, dovranno lasciare azienda

Ci saranno ammortizzatori sociali, non ci sono alternative

Alitalia, Del Torchio: 2.200 esuberi, dovranno lasciare azienda

Roma, 9 giu. (askanews) - Sono 2.200 gli esuberi strutturali previsti da un eventuale accordo tra Alitalia ed Etihad. Lo ha detto l'amministratore delegato della compagnia italiana, Gabriele Del Torchio, sottolineando che questi lavoratori dovranno lasciare l'azienda. "Sono esuberi - ha sottolineato Del Torchio - all'interno dei quali bisogna trovare le opportune forme di tutela sociale per queste persone che purtroppo saranno costrette a uscire". "Non ci sono alternative - ha aggiunto il numero uno di Alitalia - perché la posta in gioco è mantenere le altre 11mila persone che resteranno in Alitalia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina