venerdì 09 dicembre | 08:57
pubblicato il 08/ott/2013 16:05

Alitalia: Angeletti, ingresso Stato non auspicabile ma necessario

(ASCA) - Roma, 8 ott - ''Io credo che l'intervento dello Stato non sia auspicabile, ma allo stato dei fatti e' necessario''. A dirlo e' il segretario generale della UIL, Luigi Angeletti, parlando di Alitalia ad ''Effetto Giorno, le notizie in 60 minuti' su Radio24. ''Probabilmente - dice Angeletti - bisognerebbe fare una cosa piu' strutturata, che non sia quella di dare soldi, ma per esempio di fare un accordo infrastrutturale tra le reti ferroviarie e quelle aeree. La soluzione e' fare accordi con altri partner che ci diano la garanzia sulle tratte intercontinentali. Non c'e' alcuna ragione per accettare soluzioni per le quali un italiano per andare a New York faccia il giro dell'Europa''.

red-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni