martedì 21 febbraio | 05:16
pubblicato il 06/lug/2011 15:54

Alimenti/Europarlamento approva nuove norme Ue su etichettatura

Andrà indicata origine per carni fresche e prodotti 'ingannevoli'

Alimenti/Europarlamento approva nuove norme Ue su etichettatura

Bruxelles, 6 lug. (askanews) - Il Parlamento europeo ha approvato con una maggioranza 'bulgara', durante la sessione plenaria oggi a Strasburgo, la nuova normativa Ue sulle etichette alimentari, che mira a informare di più e meglio i consumatori sull'origine, gli ingredienti, le caratteristiche nutrizionali e i possibili rischi dei prodotti che acquistano. Le nuove regole sono state approvate con 606 voti a favore, 46 contrari e 26 astensioni. Dopo anni di battaglie guidate dall'Italia, diventerà finalmente obbligatoria l'indicazione d'origine per quasi tutte le carni fresche e congelate. Finora il paese di provenienza doveva essere indicato solo per le carni bovine, oltre che per frutta e verdura fresche, per il miele e le uova, per l'olio d'oliva e per il pesce (se d'acquacoltura, altrimenti va indicata la zona di pesca). Ora l'obbligo verrà esteso alle carni suine, ovine e caprine e al pollame, con regole d'attuazione che dovranno essere adottate entro due anni. Per tutti gli altri casi, le indicazioni d'origine restano volontarie, ma la nuova normativa rafforza la tutela dei consumatori rispetto al loro possibile carattere ingannevole. E' previsto, infatti che sia indicata l'origine degli ingredienti principali quando l'etichettatura commerciale può indurre in errore il consumatore, riportando solo il luogo o il paese in cui è avvenuta l'ultima trasformazione del prodotto alimentare. Viene, in sostanza, generalizzata a tutti i prodotti una norma che l'Ue aveva già accettato solo per l'olio d'oliva vergine ed extravergine, 'tollerando' a livello comunitario la legislazione italiana che impone d'indicare la provenienza delle olive (e non solo il paese d'origine del frantoio). (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia