sabato 03 dicembre | 10:30
pubblicato il 17/ott/2013 11:20

Alcoa: Corte Ue, indebito aiuto di stato, Italia recuperi i soldi

Alcoa: Corte Ue, indebito aiuto di stato, Italia recuperi i soldi

(ASCA) - Roma, 17 ott - ''L'Italia e' venuta meno al proprio obbligo di recuperare gli aiuti di stato concessi all'Alcoa sotto forma di tariffa agevolata per l'elettricita''', e' questa la sentenza pronunciata dalla Corte di giustizia dell'Unione europea.

Dopo questa decisione l'Italia e' obbligata a conformarsi a quanto stabilito dalla Corte recuperando gli aiuti indebitamente concessi alla multinazionale Usa, ''secondo l'Italia l'importo da recuperare ammontava a circa 295 milioni di euro di cui 38 di interessi'' scrive la Corte. Il termine per il recupero degli aiuti, disposto con una prima decisione del 20 novembre del 2009, scadeva il 20 marzo del 2010, ''orbene, a tale data, non era stato recuperato l'intero aiuto. Al contrario il procedimento di recupero'' risulta ancora aperto ''dopo piu' di due anni e mezzo dalla notifica della decisione''.

Se l'Italia non dovesse conformarsi ai dettami della sentenza, allora la Commissione puo' proporre un altro ricorso chiedendo sanzioni pecuniarie.

L'Alcoa ha beneficiato della tariffa elettrica agevolata dal 1996, l'agevolazione tariffaria, autorizzata allora dalla Ue, aveva una validita' di 10 anni e interessva gli stabilmenti di Portovesme (Sardegna) e di Fusina (Veneto).

Scaduto questo periodo, l'agevolazione e' stata prorogata due volte: fino al giugno 2007 e poi fino al 2010, ma nel 2009 era finanziata da una tassa imposta ai consumatori di elettricita' e non corrispondeva piu' alla condizioni di mercato. Nel 2009 la Commissione aveva ritenuto queste proroghe incompatibili con le regole comunitarie in quanto procuravano all'Alcoa '' un vantaggio rispetto ai concorrenti''.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari