martedì 17 gennaio | 08:41
pubblicato il 17/ott/2013 11:20

Alcoa: Corte Ue, indebito aiuto di stato, Italia recuperi i soldi

Alcoa: Corte Ue, indebito aiuto di stato, Italia recuperi i soldi

(ASCA) - Roma, 17 ott - ''L'Italia e' venuta meno al proprio obbligo di recuperare gli aiuti di stato concessi all'Alcoa sotto forma di tariffa agevolata per l'elettricita''', e' questa la sentenza pronunciata dalla Corte di giustizia dell'Unione europea.

Dopo questa decisione l'Italia e' obbligata a conformarsi a quanto stabilito dalla Corte recuperando gli aiuti indebitamente concessi alla multinazionale Usa, ''secondo l'Italia l'importo da recuperare ammontava a circa 295 milioni di euro di cui 38 di interessi'' scrive la Corte. Il termine per il recupero degli aiuti, disposto con una prima decisione del 20 novembre del 2009, scadeva il 20 marzo del 2010, ''orbene, a tale data, non era stato recuperato l'intero aiuto. Al contrario il procedimento di recupero'' risulta ancora aperto ''dopo piu' di due anni e mezzo dalla notifica della decisione''.

Se l'Italia non dovesse conformarsi ai dettami della sentenza, allora la Commissione puo' proporre un altro ricorso chiedendo sanzioni pecuniarie.

L'Alcoa ha beneficiato della tariffa elettrica agevolata dal 1996, l'agevolazione tariffaria, autorizzata allora dalla Ue, aveva una validita' di 10 anni e interessva gli stabilmenti di Portovesme (Sardegna) e di Fusina (Veneto).

Scaduto questo periodo, l'agevolazione e' stata prorogata due volte: fino al giugno 2007 e poi fino al 2010, ma nel 2009 era finanziata da una tassa imposta ai consumatori di elettricita' e non corrispondeva piu' alla condizioni di mercato. Nel 2009 la Commissione aveva ritenuto queste proroghe incompatibili con le regole comunitarie in quanto procuravano all'Alcoa '' un vantaggio rispetto ai concorrenti''.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello