martedì 28 febbraio | 00:19
pubblicato il 02/set/2016 18:55

Al via Cernobbio con Renzi e Padoan: crescita c'è, ma non basta

I due membri del governo commentano dati Istat sul Pil italiano

Al via Cernobbio con Renzi e Padoan: crescita c'è, ma non basta

Cernobbio (askanews) - ll Pil italiano al centro della prima giornata al Forum Ambrosetti a Cernobbio. Il premier Matteo Renzi e il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, nomi principali dell agenda del workshop, hanno commentato i dati appena pubblicati dell'Istat sulla crescita zero dell'Italia nel secondo trimestre del 2016 rispetto ai tre mesi precedenti.

"L'Italia prosegue una lunga marcia: il 2016 si chiuderà meglio del 2015, che si è chiuso meglio del 2014, che si era chiuso meglio del 2013, che si era chiuso meglio del 2012. E' un dato inoppugnabile che anche i dati di oggi confermano. So che andare meglio non significa andare bene, questo non basta".

Segue la metafora sul ciclista che dopo la caduta si rialza e torna in gruppo ma deve ancora pedalare. Anche secondo Padoan il pil italiano sta crescendo ma il problema va inquadrato a livello globale: "Il problema della bassa crescita globale è ancora lontano dall'essere risolto. Gli economisti come me rappresentano questa situazione così: c'è tanto risparmio, forse, troppo - che è sintomo o conseguenza di una prudenza e di un incertezza diffusa - e un investimento troppo basso".

Non la pensa molto diversamente Emma Marcegaglia, la presidente di Eni, ospite del workshop Ambrosetti: "Rispetto agli anni passati la crescita è al +0,8%, meglio degli anni passati dove addirittura avevamo un segno meno. Però non è sufficiente: con una crescita di questo tipo un ulteriore creazione di posti di lavoro non si riesce a fare. E fondamentale lavorare su due aspetti: incentivare investimenti pubblici e privati che stanno scendendo e dall altra parte aumentare la produttività del lavoro".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech