martedì 28 febbraio | 07:42
pubblicato il 11/set/2014 15:17

Air France punta sulla low cost Transavia e al taglio costi -2-

(ASCA) - Roma, 11 set 2014 - Il piano industriale indica inoltre una crescita dell'Ebitda tra l'8 e il 10% l'anno. Un focus particolare per Air France Klm la riduzione dell'indebitamento con il target di arrivare a fine piano a un rapporto tra indebitamento e Ebitda sotto quota 2,5.

A livello operativo Air France Klm punta a consolidare le rotte a lungo raggio, mentre per il breve e medio raggio sara' disegnato un network efficiente con un marcato potenziamento dei voli low cost. Transavia riveste quindi un ruolo cruciale nei piani del gruppo. Per la compagnia low cost con base in Olanda il piano rivela l'obiettivo di diventare entro il 2017 tra i primi 5 vettori low cost in Europa con oltre 20 milioni di passeggeri rispetto ai 13 milioni dlel'anno scorso.

Transavia entrera' in nuovi emrcati euroepi. Il piano indica da 5 a 10 i nuovi mercati dove verra' aperta una base operativa con l'obiettivo di essere il numero 2 o 3 in termini di quote di mercato.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech