mercoledì 22 febbraio | 18:46
pubblicato il 23/set/2014 16:41

AgustaWestland fa ricorso negli Usa per contratto Pentagono

Sulla fornitura di elicotteri assegnata ad Airbus (ASCA) - New York, 23 set 2014 - AgustaWestland North America, controllata di Finmeccanica, ha presentato ricorso per bloccare un contratto da 800 milioni di dollari sulla fornitura di elicotteri da addestramento concesso dal dipartimento alla Difesa americano a una divisione di Airbus senza gara d'appalto. L'assegnazione del contratto, soprattutto le modalita' con cui e' stata fatta, e' stata duramente criticata da varie aziende del settore della difesa, secondo cui il Pentagono avrebbe violato le sue stesse regole, secondo cui un appalto deve essere assegnato dopo una gara tra progetti concorrenti. Gli elicotteri in questione, 155 UH-Lakota della Airbus, andranno a sostituire due vecchi modelli di Bell che il Pentagono vuole ritirare. AgustaWestland ha chiesto il 19 settembre alla Court of Federal Claims di Washington di bloccare il contratto. La mossa e' considerata insolita: proteste delle imprese sull'assegnazione di contratti militari hanno spesso luogo, ma le dispute sono normalmente gestite dall'Office of Government Accountability e raramente scatta un ricorso davanti al giudice.

A24-Ars

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech