sabato 21 gennaio | 23:19
pubblicato il 19/ago/2013 17:20

Agricoltura: Confagricoltura, sia al centro politiche nazionali sviluppo

(ASCA) - Roma, 19 ago - ''Negli anni '60-70 c'e' stata una rivoluzione verde che ha permesso di incrementare la produttivita' dell'agricoltura per soddisfare il bisogno di cibo degli abitanti del pianeta. Una rivoluzione sostanzialmente affidata alla chimica. Allora il pianeta era abitato da 3 miliardi di abitanti, ora sono 6 e saranno 9 miliardi nel 2050. Va avviata una nuova rivoluzione verde che tenga conto dell'esigenza di raddoppiare la produzione in poco meno di quarant'anni con minore superficie coltivabile, minore utilizzo di acqua, chimica ed energia, maggiore attenzione all'ecosistema. Per questo la sfida dell'agricoltura e' duplice: coniugare l'incremento della produzione con l'aumento della sostenibilita' ambientale''.

Lo ha detto il presidente di Confagricoltura, Mario Guidi intervenendo a Rimini al seminario sul tema ''Sostenere il futuro, tutela delle risorse e sviluppo economico'' nell'ambito del XXXIV edizione del Meeting per l'amicizia fra i popoli.

''Occorre produrre cibo - ha aggiunto Guidi - ma anche mangimi, fibre, biomassa e biomateriali secondo condizioni di competitivita' e sostenibilita', oltre tutto attenuando ed adattandosi ai cambiamenti climatici''. Ha quindi elencato le priorita': gestione dell'acqua, consumo del suolo, forestazione, diminuzione delle emissioni, tecniche e colture che favoriscono il maggior assorbimento della CO2, ulteriore sviluppo delle agro-energie ed efficienza energetica, prodotti fitosanitari''.

Secondo Guidi ''e' arrivato il momento di porre l'agricoltura al centro delle politiche di sviluppo nazionali, europee e globali. Occorre un nuovo approccio verso un settore che non e' residuale, ma centrale e vitale per il progresso e la crescita; che gia' produce nel rispetto dell'ambiente e da' occupazione''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4