mercoledì 18 gennaio | 23:48
pubblicato il 11/ago/2014 18:50

Agricoltura, Coldiretti: su pesche primi sostegni da Ue ma non basta

(ASCA) - Roma, 11 ago 2014 - ''Una prima risposta alla nostra mobilitazione a livello nazionale e comunitario che non si fermera' fino a quando non saranno adottate misure adeguate per superare una crisi che rischia di compromettere per sempre il frutteto italiano e con esso l'economia, il lavoro e l'ambiente''. E' quanto afferma la Coldiretti in riferimento all'annuncio del Commissario europeo all'Agricoltura, Dacian Ciolos dell'attivazione di misure per fronteggiare la crisi di mercato delle pesche e nettarine, dovuta all'anomalo andamento stagionale che ne ha rallentato i consumi e accavallato i periodi di maturazione, aggravata anche dal blocco delle importazioni da parte della Russia. ''Le misure che verranno adottate nelle prossime settimane hanno pero' effetto retroattivo dall'immediato e - sottolinea la Coldiretti - riguardano un aumento dal 5% al 10% dei volumi di produzione delle Organizzazioni dei produttori, che potranno essere ritirati dal mercato. Tali misure saranno rese accessibili anche ai non soci delle Organizzazioni dei produttori. Infine, saranno forniti fondi supplementari per la promozione, azioni di promozione nel quadro dei programmi operativi delle OP (secondo le consuete modalita' di cofinanziamento). Tali misure - precisa la Coldiretti - saranno rese accessibili anche ai non soci delle Organizzazioni dei produttori. Un quadro inadeguato ad affrontare la gravita' della situazione che - conclude la Coldiretti - siamo certi che l'azione del Ministero delle Politiche Agricole in collaborazione con gli analoghi dicasteri Francia e Spagna sapra' migliorare adeguatamente con il supporto dei produttori agricoli europei riuniti nel Copa Cogeca, sotto il pressing della Coldiretti''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina