sabato 21 gennaio | 23:21
pubblicato il 17/gen/2013 16:46

Agenzia Ice: con Finest guarda ai Balcani il Baltico e la Russia

Agenzia Ice: con Finest guarda ai Balcani il Baltico e la Russia

(ASCA) - Roma, 17 gen - Viene siglato oggi a Pordenone l'accordo di collaborazione tra Finest spa - finanziaria del Nordest per la cooperazione economica con i Paesi dell'Europa centrorientale, i Balcani, la Russia, la comunita' degli Stati indipendenti e Baltico - e l'ICE -Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane. Protagonisti della firma il Presidente di Finest Renato Pujatti e il Presidente dell'Agenzia ICE Riccardo Maria Monti. La firma dell'accordo suggella quella che, nei fatti, e' una collaborazione intensa e produttiva che i due enti hanno attivato da tempo e che, da oggi, viene normata e formalizzata con un atto finalizzato a incrementare e potenziare gli strumenti e le sinergie per affiancare le aziende nel loro percorso di internazionalizzazione all'estero. ''Finest e l'Agenzia ICE, - spiega il Presidente della finanziaria Renato Pujatti - condividono il medesimo DNA internazionale e possono contare su punti di forza e specializzazioni in taluni campi complementari. L'Agenzia ICE dispone di una vasta rete di unita' operative all'estero - presente nella maggior parte dei Paesi di competenza Finest - che ha sviluppato contatti istituzionali decisivi per l'avvio e lo sviluppo di un business nei diversi mercati, ed e' in grado di offrire un'ampia gamma di studi e attivita' di promozione. Finest, dal canto suo, puo' fornire alle aziende un pacchetto evoluto di servizi finanziari innovativi e vantaggiosi, offrendosi quale partner dell'azienda e quindi condividendone il rischio imprenditoriale e il business plan, e mettendo a patrimonio comune dell'impresa, oltre che il sostegno economico, anche tutto il suo know how sviluppato all'estero''.

''Finest e l'Agenzia ICE assieme, - prosegue il Presidente Pujatti - possono sostenere l'azienda italiana a partire dalla formulazione dell'idea imprenditoriale fino alla pianificazione, start up, implementazione e crescita della sua presenza all'estero. Lavorando in sinergia, anche in loco per il tramite delle unita' estere dell'Agenzia ICE e dei punti di rappresentanza che Finest ha avviato o gestisce all'estero, tra cui Russia, Serbia, Moldova, Slovacchia e a breve Albania, Armenia e Bielorussia, i due enti di fatto aumentano le proprie presenze estere e saranno in grado di offrire all'imprenditore un panorama di servizi e strumenti che si completa a vicenda. Un passaggio che riteniamo doveroso in un periodo storico che richiede efficienza e riduzione dei costi operativi a favore di maggiori investimenti per il nostro sistema imprenditoriale''.

''Nell'ambito per processo di coordinamento e di messa a sistema di tutti gli attori dell'Internazionalizzazione l'Agenzia ICE e Finest - sottolinea il Presidente dell'Agenzia ICE Riccardo Monti -si impegnano a sviluppare interventi strategici integrati e sostenere con ancora piu' decisione le imprese del Nord Est italiano, imprese che sovente sono da traino per l'intera economia del Paese. Cio' avverra' attraverso iniziative di promozione ma anche avvalendosi di servizi di assistenza operativa e consulenza, ed utilizzando la leva della formazione quale strumento di promozione indiretta.'' ''Inoltre - prosegue il Presidente Riccardo Monti - l'accordo sara' un incentivo non solo per le esportazioni e gli investimenti all'estero ma anche per potenziare l'attrazione degli investimenti esteri. Tale aspetto, pur non rientrando espressamente nell'ambito dell'accordo attuale potrebbe costituire oggetto di un successivo ampliamento del perimetro di collaborazione tra Agenzia ICE e Finest''.

Quattro le aree di intervento su cui si sviluppera' l'attivita' congiunta: Russia, Turchia, Asia Centrale e Nord Africa. I settori di attivita' a maggiore investimento saranno quelli di infrastrutture e trasporti, edilizia, formazione, finanza e business opportunities per le imprese.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4