mercoledì 22 febbraio | 10:27
pubblicato il 05/mag/2014 13:43

Agenzia Ice: con 100 operatori specializzati al Cibus di Parma

(ASCA) - Roma, 5 mag 2014 - In occasione del Cibus, la massima rassegna internazionale dedicata al settore agroalimentare nazionale, in programma a Parma dal 5 al 8 maggio 2014, l'ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, in collaborazione con Fiere di Parma, ha selezionato e invitato 100 operatori specializzati e giornalisti del settore agroalimentare provenienti da Polonia, Russia, Giappone, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito, Turchia, Kuwait, Lettonia, Lituania, Norvegia, Oman, Qatar, Ucraina, Azerbaijan, Cina, Francia, Corea del Sud, Sud Africa, Thailandia, Indonesia, Brasile, Australia, Nuova Zelanda, Peru', Uruguay, Taiwan, Messico e Argentina. E' inoltre presente una delegazione di ulteriori 9 operatori della GDO statunitense convogliati al Cibus nell'ambito un'iniziativa promozionale ''Missione GDO USA in Italia''.

La presenza di operatori esteri e giornalisti e' stata realizzata anche grazie al supporto del Ministero dello Sviluppo Economico e di AEFI-Associazione Enti Fieristici Italiani - nell'ambito del progetto Road to EXPO Milano 2015 che intende evidenziare le peculiarita' dell'industria agroalimentare italiana che si rispecchiano nella ricchezza sia dei territori del nostro Paese che degli imprenditori che l'hanno creata e sviluppata.

Il visitatore di MILANO EXPO 2015 ''Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita'' potra' capire e apprezzare perche' le nostre imprese alimentari rappresentano sempre l'eccellenza grazie ad un mix unico di competenze e specializzazione.

Nell'arco delle quattro giornate di lavoro, i delegati invitati dall'Agenzia ICE effettueranno visite libere presso gli stand degli espositori del Cibus con l'ausilio di interpreti e potranno incontrare i rappresentanti delle aziende, su loro specifica richiesta, presso il punto servizi dell'Agenzia, allestito presso l'International Buyers Lounge organizzata dall'Ente Fiera di Parma nel Padiglione n. 7. I delegati esteri saranno assistiti dal personale dell'Agenzia ICE e di Fiere di Parma, oltre che dagli analisti di mercato degli Uffici ICE di Londra e Tokyo. In occasione della manifestazione, inoltre alcuni degli Uffici esteri coinvolti nel programma di incoming hanno appositamente predisposto note settoriali relative ai mercati di riferimento che verranno pubblicate sui siti web dell'Agenzia ICE e del Cibus.

Tra i servizi messi a disposizione degli espositori italiani, l'Agenzia ICE ha previsto per la giornata inaugurale la possibilita' di fissare incontri con gli esperti appositamente selezionati per l'imminente ripristino dei Desk anticontraffazione in 4 degli Uffici ICE all'estero in Turchia, Cina, Stati Uniti, Russia - oltre al Desk esclusivamente dedicato all'alimentare in Giappone.

com-ram/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%