domenica 11 dicembre | 07:39
pubblicato il 22/apr/2014 14:50

Agenzia Entrate: al via 'Spesometro 2014'

Agenzia Entrate: al via 'Spesometro 2014'

(ASCA) - Roma, 22 apr 2014 - L'Agenzia delle Entrate potra' conrollare da vicino gli acquisti di maggior valore: i contribuenti che liquidano l'Iva trimestralmente devono infatti adempiere oggi a quanto previsto dallo 'spesometro'; gli operatori finanziari avranno invece tempo fino al 30 aprile. La legge stabilisce che si debbano comunicare i dati delle operazioni Iva di importo pari o superiore a 3.600 euro, effettuate nel 2013 attraverso carte di credito, di debito o prepagate. Nella comunicazione, tutta telematica, devono inoltre essere indicati i dati anagrafici del contribuente che ha sostenuto l'acquisto, gli importi complessivi di ogni singola transazione, la data in cui e' stata effettuata, il codice fiscale dell'operatore commerciale presso il quale e' avvenuto il pagamento elettronico. L'Agenzia delle Entrate dovrebbe cosi' essere in grado di confrontare le spese e il tenore di vita del contribuente e rilevare eventuali incongruenze. com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina