venerdì 24 febbraio | 19:00
pubblicato il 11/feb/2013 15:30

Agenda Verde: Confuorti, La politica è amorfa, la gente no

Al convegno di 'Formiche': Creare positivo approccio sociale

Agenda Verde: Confuorti, La politica è amorfa, la gente no

Roma (askanews) - Cosa può fare la politica per uno sviluppo concreto di un'economia verde? Lo abbiamo chiesto al presidente di Advantage Financial, Francesco Confuorti, che è intervenuto a un convegno organizzato dalla rivista 'Formiche' sull'Agenda Verde. "Quello che possiamo fare è essere più coesivi a livello sociale, quindi avere un approccio sociale e ambientale che sia a benficio di tutti. In questa situazione si creano sia occupazione che innovazione, quindi anche leadership, cosa di cui hanno bisogno sia l'Italia che soprattutto i giovani, che sono intelletualmente molto pronti a poter assumere un ruolo importante in un'economia mondiale che cambia. La politica secondo me è amorfa e asettica, la gente invece è viva e vive di esigenze reali che sono quelle in cui vive ed ha bisogno di produrre e creare motivazioni e positività".

Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech