sabato 03 dicembre | 01:33
pubblicato il 29/apr/2014 20:10

Aeroporto Firenze: ok a bilancio, dividendo 0,04 euro

(ASCA) - Firenze, 29 apr 2014 - L'Assemblea di Aeroporto di Firenze - AdF S.p.A ha approvato oggi il Bilancio di esercizio (che vede un utile netto di 1,1 mln) e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2013 deliberando la distribuzione di un dividendo di 0,04 euro per azione. L'assemblea ha nominato consiglieri di amministrazione Vittorio Fanti, Roberto Naldi, Martin Francisco Antranik Eurnekian e Ana Cristina Schirinian, cooptati dal Consiglio di Amministrazione dello scorso 13 marzo 2014, in sostituzione dei Consiglieri dimissionari Mauro Pollio, Mauro Maia, Laura Pascotto e Elisa Bauchiero. Il Consiglio di Amministrazione ha quindi confermato la nomina di Vittorio Fanti quale Amministratore delegato. Intanto continua la performance positiva del traffico passeggeri che, dopo il record annuale del 2013, registra nei primi tre mesi del 2014 un +8,4% nella componente passeggeri e nel solo mese di aprile (al 28/04/14) si registrano dati record a doppia cifra: +27,1% mensile, +14,2% progressivo.

afe/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari