mercoledì 22 febbraio | 09:53
pubblicato il 07/feb/2013 18:09

Aeroporti: Quaranta (Enac), delitto non sfruttare Montichiari

(ASCA) - Verona, 7 feb - ''E' un delitto avere infrastrutture come questa e non sfruttarle''. A dirlo, in riferimento alle potenzialita' di scalo aeroportuale cargo di Brescia Montichiari, e' il direttore generale dell'Enac, intervenuto oggi a Verona alla tavola rotonda ''Infrastrutture, crescita e competitivita' '' promossa dagli industriali veronesi insieme ai vertici della Catullo SpA proprio sul tema della mancata concessione allo scalo di Montichiari. Per Quaranta, ''il Paese deve cogliere queste opportunita' anche perche' per la ricerca di partner industriali e' imprescindibile il rilascio della concessione''. Il mancato, finora, via libera del ministero dell'Economia al regime concessorio di Brescia Montichiari, a 14 anni dall'avvio dell'iter e dopo l'ok di Enac e ministero dei Trasporti, secondo Quaranta dimostra come ''al sistema manchi la possibilita' di avere un unico interlocutore che prenda decisioni finali e dia certezze''. ''Il ministero dell'Economia - ha aggiunto - non ha comunque espresso una bocciatura finale. Cerca chiarimenti e forniremo elementi. E' importante pero' contrarre i tempi e decidere, positivamente o negativamente, prima possibile''. Ribadendo la diversita' della proposta Enac, su classificazione, novero e numeri degli scali italiani, rispetto allo schema del piano nazionale aeroporti contenuto nell'atto di indirizzo del ministro Passera, il direttore generale dell'Ente per l'aviazione civile ha definito ''tiepida'' l'accoglienza dello stesso alla conferenza Stato-Regioni, parlando comunque di ''proposta sulla quale si comincia un ragionamento''. Piu' duro il giudizio di Pierluigi Di Palma, presidente del Centro Studi Demetra, presente a Verona: ''l'atto di indirizzo di Passera e' politicamente gia' stato derubricato a documento - ha detto Di Palma -. La conferenza Stato-Regioni lo ha gia' messo da parte''.

ap/sat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%