martedì 17 gennaio | 12:20
pubblicato il 12/set/2013 20:43

Aeroporti: Letta, meglio se scalo Venezia rimane italiano

Aeroporti: Letta, meglio se scalo Venezia rimane italiano

(ASCA) - Roma, 12 set - ''Penso che sia meglio se l'aeroporto di Venezia rimanga italiano''. Lo afferma il presidente del Consiglio, Enrico Letta, riferendosi a indiscrezioni di stampa sul presunto interesse della Fraport, societa' che gestisce lo scalo di Francoforte, per la Save, il gestore degli scali di Venezia e Treviso.

''Ho letto oggi sulla stampa italiana qualcosa che ho trovato abbastanza poco sintonico con gli interessi del Paese'', rileva il premier aggiungendo che la visita all'aeroporto 'Marco Polo' di Venezia avuta oggi insieme al primo ministro sloveno Alenka Bratusek, ha a che vedere con ''il processo di privatizzazione in corso in Slovenia, processo che interessa molti soggetti italiani, tra cui appunto l'Aeroporto di Venezia''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate