sabato 21 gennaio | 01:22
pubblicato il 30/gen/2014 16:02

Aeroporti: incontro Enac-AdR per monitoraggio investimenti Fiumicino

Aeroporti: incontro Enac-AdR per monitoraggio investimenti Fiumicino

(ASCA) - Roma 30 gen 2014 - Il presidente dell'Enac Vito Riggio e il direttore generale Alessio Quaranta hanno incontrato il presidente della societa' di gestione Aeroporti di Roma, Fabrizio Palenzona, e l'amministratore delegato Lorenzo Lo Presti, alla presenza delle relative strutture tecniche. A poco piu' di un anno dalla firma del contratto di programma (dicembre 2012) tra l'Enac e ADR, l'Ente ha organizzato questo incontro con i vertici della societa' per fare il punto sui risultati emersi dal monitoraggio che l'Enac ha condotto, attraverso le proprie strutture tecniche, sugli investimenti realizzati presso l'Aeroporto di Roma Fiumicino, secondo quanto previsto dal piano di investimenti contenuto nel contratto stesso. Gli investimenti attuati sono risultati, evidenzia l'Enac, ''sostanzialmente in linea con quanto programmato, salvo limitati scostamenti determinati da cause esterne, non dipendenti dalla societa' di gestione''. L'Enac ha preso atto ''dell'impegno profuso'' dalla societa' Aeroporti di Roma nelle attivita' di pianificazione e gestione dei cantieri per la realizzazione dei lavori nel corso del 2013, e dei primi interventi di aggiornamento e ristrutturazione dei servizi infrastrutturali per migliorare il comfort dei passeggeri nelle aerostazioni. Aeroporti di Roma ha anche illustrato la programmazione relativa all'anno 2014. Nell'evidenziare che la fase iniziale del programma di investimenti e' prevalentemente orientata a aumentare il livello qualitativo dei servizi offerti al passeggero, l'Enac ha stimolato Aeroporti di Roma ''a mettere in atto tutte le azioni volte ad accelerare la realizzazione completa del programma di investimenti e delle opere connesse, nonostante la congiuntura economica non favorevole''. L'Ente, inoltre, ha valutato positivamente come la societa' Aeroporti di Roma ''abbia rispettato sostanzialmente gli obblighi assunti, e si sia impegnata a continuare a farlo, pur in presenza di una diminuzione del traffico passeggeri determinata dalla sfavorevole situazione economica nazionale e globale''.

red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4