sabato 10 dicembre | 04:34
pubblicato il 20/dic/2013 19:19

Aeroporti: giallo Linate, Aviazione generale a Sea. Protesta Eurnekian

Aeroporti: giallo Linate, Aviazione generale a Sea. Protesta Eurnekian

(ASCA) - Roma, 20 dic - Sea, la societa' di gestione degli aeroporti milanesi, ha reso noto oggi di aver acquistato la partecipazione detenuta da Societa' dell'Acqua Pia Antica Marcia S.p.A. (SAPAM) in Ali Trasporti Aerei ATA S.p.A.. Lo scorso luglio pero' la societa' argentina Corporacion America, che fa riferimento ad Eduardo Eurnekian, aveva annunciato un'analoga operazione, ed infatti ha risposto subito alla comunicazione di Sea esprimendo ''sorpresa'' per la notizia, ''dal momento che essa aveva partecipato ad un'asta, in procedura aperta e concorrenziale, nella quale aveva presentato una offerta superiore a quella di Sea, la quale e' oltretutto monopolista e gestore dello stesso aeroporto in cui Ata e' operante''. Cedicor, la holding del Gruppo Corporacion America, si riserva cosi' ''ogni iniziativa legale a tutela dei propri interessi, e si rimette alle funzioni delle competenti Istituzioni della Repubblica Italiana''.

Un giallo, che potra' sciogliere a questo punto solo il giudice delegato chiamato a gestire, nell'ambito della legge fallimentare, l'operazione di cessione dell'asset. Si puo' ipotizzare che lo stesso giudice, chiamando in causa Sea, abbia considerato non concluso il processo che aveva visto prevalere l'offerta (25 milioni di euro) avanzata da Corporacion America. Tra le ipotesi spunta quella del mancato adempimento dei termini a garanzia dell'investimento.

In questa situazione Sea avrebbe agito con un prezzo d'acquisto analogo o leggermente superiore ai 25 milioni di euro dell'offerta preannunciata dagli argentini. Tornando comunque all'annuncio della societa' milanese, Sea precisa che gestira' cosi' anche il piazzale ovest dell'aeroporto di Linate che rappresenta, con oltre 24 mila movimenti serviti nel 2012, la principale base italiana di Aviazione Generale e la sesta in Europa per numero di movimenti giornalieri. Con la gestione dell'Aviazione Generale, Sea ritiene, ''oltre ad assicurare un importante piano di investimenti'', di essere ''in grado di servire l'intera gamma del traffico business (aviazione commerciale e generale), che costituisce uno dei punti di forza del traffico aereo da e verso Milano''. La situazione e' simile a quanto avviene avviene negli scali europei di Parigi, Londra e Zurigo, dove le societa' di gestione (Ae'roports De Paris, London Luton Airport e Flughafen Zurich AG), oltre ai rispettivi scali di aviazione commerciale, gestiscono anche l'intera aviazione generale, fortemente caratterizzata da traffico business.

L'acquisizione di ATA ''rafforza il posizionamento competitivo di Sea che potra' contare su una diversificazione di fonti di ricavo e su un positivo impatto in termini di redditivita'. Inoltre, la gestione integrata di safety e security migliorera' ulteriormente le attivita' e le procedure di prevenzione e controllo della sicurezza aeroportuale'', conclude la nota.

red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina