giovedì 19 gennaio | 22:49
pubblicato il 18/mar/2014 12:08

Aeroporti: Enac, passeggeri -1,7% nel 2013. Fiumicino primo scalo

Aeroporti: Enac, passeggeri -1,7% nel 2013. Fiumicino primo scalo

(ASCA) - Roma, 18 mar 2014 - Gli aeroporti italiani, lo scorso anno, hanno registrato una flessione dell'1,7% del numero dei passeggeri che sono stati, infatti, 143.510.334, a fronte di 146.000.783 del 2012. I ''Dati di traffico 2013'', pubblicati da oggi sul portale online dell'Enac, rappresentano una fotografia dello stato attuale del trasporto aereo nazionale. Alla prima posizione nella graduatoria degli scali nazionali per numero di passeggeri e' confermato l'Aeroporto di Roma Fiumicino da cui sono transitati 35.939.917 passeggeri, anche se lo scalo ha registrato un -2,2% rispetto al 2012. Si evidenzia che il traffico di Roma Fiumicino ha un'incidenza del 25% sul traffico globale nazionale. La seconda posizione e' di Milano Malpensa con 17.781.144 passeggeri, con una flessione di -3% rispetto all'anno precedente. Al terzo posto vi e' Milano Linate con 8.983.694, con -2,1. Bergamo Orio al Serio in quarta posizione, con 8.882.611 e un incremento di 0,9%. Venezia, che e' al quinto posto con 8.327.899, ha aumentato del 2,7% il numero dei passeggeri. Anche Catania, in sesta posizione, ha visto un incremento del 2,6% con 6.307.473 passeggeri, cosi' come Bologna che ha registrato 6.127.221 passeggeri, il 4,2% in piu' dello scorso anno. Napoli si attesta all'ottavo posto con 5.400.080, -6,2%. A seguire Roma Ciampino con 4.744.716 e un incremento del 5,7%.Mentre alla decima posizione vi e' Pisa con 4.471.085, ovvero -0,4% sul 2012. Come gia' avvenuto l'anno precedente, anche nel 2013 si e' verificata una diminuzione dei movimenti aerei pari a -5,6% conseguenza della razionalizzazione del sistema da parte delle compagnie aeree. Sostanzialmente senza differenze, invece, il traffico cargo che, infatti, ha subito solo una variazione del -0,3%. Tra le compagnie aeree, Alitalia si posiziona al primo posto in base al numero di passeggeri trasportati, seguita da Ryanair ed easyJet.

''Mi auguro - ha commentato il direttore generale dell'Enac Alessio Quaranta - che quello trascorso sia l'ultimo anno con un bilancio di traffico passivo e che da quest'anno il trasporto aereo nazionale inizi la ripresa, come i primi timidi segnali del 2014 lasciano sperare''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale