lunedì 23 gennaio | 08:20
pubblicato il 14/ago/2014 11:00

Aeroporti: Bari e Brindisi, in sette mesi 3,2 mln passeggeri (+3,2%)

(ASCA) - Roma, 14 ago 2014 - Traffico in ripresa per gli aeroporti di Bari e Brindisi. Nei primi sette mesi dell'anno i passeggeri sui due scali sono aumentati del 3,2%. I dati riferiti ai primi 10 giorni di agosto mostrano un incremento sia sul Karol Wojtyla di Bari (110.622 passeggeri, +2,8%) sia sullo scalo brindisino (68.791, +7,5%). A crescere e' soprattutto il traffico internazionale: +6,6% su Bari e +12,8% sullo scalo salentino. Si tratta di dati incoraggianti - sottolinea la societa' Aeroporti di Puglia - in vista dei picchi di traffico attesi per i giorni immediatamente a ridosso del Ferragosto che da sempre si caratterizzano per i consistenti flussi di passeggeri che si avvalgono di un capillare network di collegamenti che copre tutte le piu' importanti destinazioni nazionali ed europee e alle quali, in questo particolare periodo della stagione, si aggiungono le principali mete turistiche (Baleari, Isole greche, Mediterraneo e Mar Rosso). Il dato della prima decade di agosto si inserisce nella scia gia' tracciata nei primi mesi del 2014 che evidenzia una sostanziale ripresa del traffico rispetto al dato del 2013.

red-lcp/ (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4