giovedì 08 dicembre | 11:47
pubblicato il 23/dic/2013 16:59

Aeroporti: Antitrust avvia istruttoria su vicenda Sea-Ata Linate

(ASCA) - Roma, 23 dic - Sulla vicenda dell'acquisto di Ata Linate da parte di Sea interviene l'Antitrust. L'Autorita' Garante della Concorrenza e del Mercato ha infatti deciso di avviare un'istruttoria per verificare se Sea, che gestisce gli scali aeroportuali di Milano Linate e Milano Malpensa, abbia posto in essere un abuso di posizione dominante ''finalizzato a ostacolare l'accesso di un potenziale concorrente nella gestione delle infrastrutture aeroportuali''. Il provvedimento e' stato deliberato sulla base della segnalazione presentata dalla societa' Cedicor, holding di diritto uruguayano, a capo di un gruppo di societa' attive in numerosi settori tra cui quello aeroportuale con Corporacion America.

Secondo la segnalazione e le informazioni acquisite dagli uffici dell'Autorita', Sea, sfruttando la posizione dominante detenuta nella gestione delle infrastrutture aeroportuali, potrebbe avere adottato comportamenti strumentali per impedire a Cedicor di acquistare, nell'ambito della procedura di concordato preventivo della Societa' dell'Acqua Pia Antica Marcia SpA, in liquidazione, la societa' Ata, che opera, attraverso le sue controllate Ata Ali Servizi e Ata Handling, nell'handling per l'aviazione generale a Milano Linate e per l'aviazione commerciale. ATA e' inoltre titolare di una convenzione con Sea, piu' volte prorogata, grazie alla quale gestisce in esclusiva alcune aree, infrastrutture e servizi relativi all'aviazione generale nell'aeroporto di Milano Linate e svolge, non in esclusiva, alcuni servizi di assistenza a terra per il tramite della propria controllata Ata Ali servizi. Secondo l'Antitrust Sea ''potrebbe avere assunto comportamenti finalizzati a capovolgere l'esito della procedura di selezione competitiva per impedire l'acquisizione di Ata da parte di Cedicor, con conseguente preclusione della gestione delle infrastrutture aeroportuali ''da parte di un operatore nuovo entrante e con effetti a cascata anche nell'offerta dei servizi di handling per l'aviazione generale e commerciale''. Nel corso dell'istruttoria, che dovra' concludersi entro il 30 marzo 2015, l'Autorita' si avvarra' della collaborazione del Gruppo Antitrust del Nucleo Speciale Tutela Mercati della Guardia di Finanza.

red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
L.Bilancio
L.Bilancio: via libera definitivo alla manovra con 166 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni