martedì 21 febbraio | 17:54
pubblicato il 10/gen/2014 14:17

Aeroporti: a Bologna nel 2013 passeggeri oltre i 6 mln (+4%)

Aeroporti: a Bologna nel 2013 passeggeri oltre i 6 mln (+4%)

(ASCA) - Roma, 10 gen 2014 - Bilancio di fine anno positivo per l'Aeroporto di Bologna. Il 2013 si e' chiuso infatti con il superamento della soglia dei 6 mln di passeggeri (6.193.783) e un incremento del traffico rispetto al 2012 del 4%, con un picco del 7,8% nel mese di dicembre. ''Il perdurare della stagnazione dei consumi interni e le difficolta' registrate da alcune compagnie aeree (che hanno ridotto rotte e frequenze), unite alla presenza di aree di cantiere nel Terminal per l'ultima fase dei lavori di riqualifica, - osserva la societa' di gestione del Marconi - non hanno impedito all'Aeroporto di Bologna di crescere anche nel 2013, con un dato in controtendenza rispetto alla media degli aeroporti italiani''. La media nazionale dei passeggeri, secondo gli ultimi dati disponibili di Assaeroporti relativi allo scorso novembre, e' stata infatti negativa per un 2,1%.

A trainare l'incremento del traffico, i passeggeri sui voli internazionali (4.555.610, +7,9%), favoriti soprattutto dall'ingresso di nuove compagnie aeree (Transavia, Tunisair, Vueling e Wizzair), dall'attivazione di nuove rotte (Bilbao, Cluj-Napoca, Dublino, Eindhoven, Iasi, Sofia, Timisoara, Tunisi) e dal potenziamento di collegamenti gia' esistenti (per Barcellona, Bucarest, Catania, Istanbul, Marrakech, Tirana e Valencia). In flessione, invece, i passeggeri su voli nazionali (1.630.955, -5,7%), penalizzati dalla congiuntura italiana negativa e dai 'tagli' di Alitalia. Quanto alla suddivisione per tipologia di vettore, i passeggeri su voli di linea tradizionali sono stati 2.932.099, quelli su voli low cost 2.974.178, quelli su voli charter 220.944 (a questi si aggiungono anche 59.344 transiti). I movimenti totali sono stati 61.281, con una flessione del 3,2%. In forte aumento (+16,1%) le merci trasportate per via aerea, pari a 33.555.947 tonnellate. La meta preferita dai passeggeri del Marconi si conferma Parigi, che totalizza quasi mezzo milione di passeggeri (473.431 tra De Gaulle e Beauvais), seguita da Londra con circa 440 mila (somma di Heathrow, Gatwick e Stansted) e Catania sopra i 300 mila. Tra le destinazioni ''emergenti'', si segnalano Mosca (+222% di passeggeri) e Bucarest (+184%).

red-lcp/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia