sabato 03 dicembre | 13:20
pubblicato il 29/mag/2013 18:48

Aci: ambasciatori sicurezza stradale arrivano fino a Vienna

(ASCA) - Roma, 29 mag - Il progetto dell'Automobile Club d'Italia 3.000 automobilisti stranieri 'Ambasciatori della Sicurezza Stradale' e' arrivato fino a Vienna in occasione dello Spring Meeting FIA Region I, l'annuale incontro tra i delegati degli Automobile e Touring Club di Europa, Africa e Medio Oriente che si confrontano sulle sfide per la mobilita' sicura ed efficiente oltre che sulle migliori strategie per assistere i 36 milioni di soci rappresentati, svoltosi dal 13 al 17 maggio scorso. L'iniziativa dell'ACI - unico tra i Club Europei - e' stata presentata nella sessione 'Road Safety Projects across Region I', grazie alla collaborazione di Shahbaz Hussain, Capo della Cancelleria del Pakistan in Italia, (uno dei Paesi che piu' ha contribuito al successo di questo progetto finalizzato alla sicurezza stradale e l'integrazione tra i popoli), anche con il supporto di un video realizzato appositamente per questo evento. Tra le oltre 150 persone presenti in sala che hanno manifestato il proprio apprezzamento - si legge in una nota - anche Jean Todt, Presidente della FIA - Federazione Internazionale dell'Automobile ed ex Direttore Generale della Scuderia Ferrari, in compagnia della moglie, l'attrice Michelle Yeoh.

Diversi rappresentanti internazionali si sono complimentati con l'Automobile Club d'Italia, per gli ottimi risultati raggiunti gia' nel primo anno di avvio del progetto, (sono oltre 1.800 gli automobilisti stranieri nominati Ambasciatori della Sicurezza Stradale) ed hanno, poi, espresso il serio interesse a replicare questa iniziativa, in maniera analoga, nel proprio Paese. Il video degli 'Ambasciatori della Sicurezza Stradale' e' stato proiettato anche in occasione dell'Assemblea Plenaria della Federazione Internazionale dell'Automobile. Sempre in occasione dello Spring Meeting FIA Region I, l'Automobile Club d'Italia, con il progetto 'ACI per il Sociale', ha vinto il secondo premio 'Innovation Award 2013' della FIA Region I.

Il progetto, della durata di tre anni, e' stato giudicato 'best practice' da replicare a livello internazionale per l'innovativita' del metodo multidimensionale d'intervento e per l'ambito d'azione relativo alle fasce deboli della mobilita': (anziani, disabili ed extracomunitari).'ACI per il Sociale', presentato all'Assemblea Plenaria della FIA - Federazione Internazionale dell'Automobile - da Lucia Vecere in qualita' di capo-progetto, ha promosso e realizzato azioni e soluzioni a supporto dell'inclusione nella mobilita' dei soggetti vulnerabili per ragioni fisiche o culturali, coinvolgendo tramite la Federazione ACI nel suo complesso, (sede centrale, uffici periferici ed Automobile Club provinciali), Istituzioni nazionali e locali, associazioni di categoria, stakeholders e altri operatori del settore. Il progetto 'ACI per il Sociale', realizzato seguendo approcci metodologici semplici e replicabili a basso costo, utilizza tecnologie digitali disponibili e forme di collaborazione volte a valorizzare i rapporti tra Amministrazioni pubbliche e soggetti privati operanti sul territorio. Per queste caratteristiche l'Innovation Award Council, FIA Region I ha ritenuto di attribuire il prestigioso riconoscimento al progetto dell'ACI. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari