sabato 10 dicembre | 15:57
pubblicato il 05/giu/2014 12:18

Acea: Suez e Caltagirone contrari a proposta Marino su riduzione cda

(ASCA) - Roma, 5 giu 2014 - Gli azionisti di Acea, Suez che ha il 12,47% e Caltagirone con il 15,8% si sono opposti in assemblea degli azionisti alla proposta del sindaco di Roma Ignazio Marino di ridurre il numero dei componenti del cda.

Gli avvocati che hanno parlato in loro rappresentanza hanno evidenziato che voteranno contro.

''Esprimiamo dissenso sulla riduzione del numero dei consiglieri - ha spiegato il rappresentante di Suez - e sulla modifica del cda.

Un cda con meno di 9 membri non e' in condizione di assicurare la conduzione della societa'. La riduzione e' contraria agli interessi della societa' e in danno per gli azionisti di minoranza''. Per Suez, l'amministratore delegatodi Acea, Paolo Gallo, ha gestito la societa' nel migliore dei modi. Una modifica del cda ''sarebbe contraria alla societa' stessa e avrebbe conseguenze dannose per tutti''. Dunque la revoca chiesta da Marino ''non e' per giusta causa e non e' stata adeguatamente motivata''. Per Caltagirone la riduzione ''non consente una equlibrata rappresentanza'' in cda degli azionisti.

red/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina