domenica 11 dicembre | 05:40
pubblicato il 06/feb/2013 10:57

Acciaio: ArcelorMittal, perdite per 3,72 mld $ nle 2012

(ASCA)- Roma, 6 Feb - La piu' grande industria mondiale dell'acciaio ArcelorMittal ha registrato nel 2012 perdite per 3,7 miliardi di dollari. Lo riferisce una nota della compagnia, che annuncia previsioni di miglioramento per 2013.

''Il 2012 e' stato un anno molto difficile per l'industria dell'acciao, in particolar modo in Europa dove la domanda dl prodotto e' diminuita dell'8,8% - ha dichiarato il presidente esecutivo Lakshimi Mittal - La perdita netta e' dovuta in gran parte ai costi pari a 4,3 miliardi di dollari che l'azienda ha dovuto sostenere per far fronte alla svalutazione degli asset in Europa, dove la domanda e' calata di quasi un terzo da quando e' scoppiata la crisi economica''.

Oltre a questo la ArcelorMittal ha dovuto spendere 1,3 miliardi di dollari in costi di ristrutturazione.

tgl/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina