domenica 22 gennaio | 17:27
pubblicato il 02/lug/2014 13:24

Abi: Patuelli, Italia in fase passaggio ma dall'estero aumenta fiducia

(ASCA) - Roma, 2 lug 2014 - L'Italia e' in una fase di passaggio doppo sei anni di dura recessione e una crisi del debito sovrano. Iniziano a scorgersi spiragli di luce anche se permangono ancora ombre ma dall'estero si guarda con nuova fiducia verso il Belpaese come dimostrano i risultati positivi degli aumenti di capitale delle banche. E' quanto rileva il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, indicando che tra le ombre residue c'e' il pil negativo del primo trimestre. Ma il numero uno dell'Abi indica che il secondo semestre dell'anno sara' migliore del primo.

Dall'osservatorio bancario alcuni segnali confermano il trend di miglioramento dell'economia. ''Da qualche mese stanno aumentando i pagamenti con le carte di credito - ha detto Patuelli - significa che c'e' maggiore disponibilita' ma anche un maggiore ricorso all'utilizzo della moneta elettronica''. Altri indicatori positivi sono i segnali di ripresa nella dinamica dei flussi del leasing tra gennaio e maggio, strumento importante soprattutto per le pmi e la crescita robusta delle erogazioni dei mutui.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4