domenica 04 dicembre | 11:27
pubblicato il 23/ott/2015 15:56

Abi: con ddl stabilità più investimenti, banche pronte a prestiti

Patuelli: manovra per crescita, problema oggi è prudenza imprese

Abi: con ddl stabilità più investimenti, banche pronte a prestiti

Roma (askanews) - La legge di stabilità favorirà gli investimenti delle imprese e le banche sono pronte a offrire più credito per rafforzare la crescita. Lo sostiene il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, secondo cui le norme del ddl "che incoraggiano gli investimenti possono produrre una forte richiesta di denaro da parte delle imprese. Perchè oggi il problema principale non è più quello delle banche che stanno attente: il problema principale è la prudenza delle imprese a investire".

Il ddl approvato dal governo, ha sottolineato Patuelli in un'intervista ad Askanews, "è costruttivo per la ripresa sia in termini operativi sia in termini psicologici: è una manovra per la crescita. La misura che mi sembra più utile è quella rivolta a tutte le imprese che incentiva fiscalmente i nuovi investimenti: è un elemento di incoraggiamento, per le imprese di ogni genere e natura, a pensare e lavorare per la ripresa. E le banche non aspettano altro".

Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari