giovedì 19 gennaio | 20:59
pubblicato il 17/giu/2014 16:29

Abi: ad aprile sofferenze bancarie record a 166,4 mld

(ASCA) - Roma, 17 giu 2014 - Nuovo massimo per le sofferenze bancarie. Ad aprile sono aumentate a 166,4 miliardi di euro, 1,8 miliardi in piu' rispetto a marzo e circa 33,2 miliardi in piu' rispetto a fine aprile 2013 (+25% annuo). E' quanto emerge dal rapporto mensile dell'Abi. Tuttavia la dinamica delle sofferenze mostra una decelerazione rispetto al +27,2% di inizio anno.

Il rapporto tra impieghi e sofferenze lorde si attesta all'8,8% sempre ad aprile, il valore piu' elevato da ottobre 1998 (6,8% un anno prima; era al 2,8% a fine 2007, prima dell'inizio della crisi). Nel dettaglio, il valore ha raggiunto il 14,9% per i piccoli operatori economici, il 14,2% per le imprese e il 6,5% per le famiglie.

Anche le sofferenze nette hanno registrato ad aprile un aumento, passando dai 75,7 miliardi di marzo a 76,7 miliardi.

Il rapporto tra sofferenze nette e impieghi totali ammonta al 4,23% dal 4,12% di marzo (3,51% ad aprile 2013).

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale