domenica 19 febbraio | 17:51
pubblicato il 20/feb/2014 17:40

A2A: Pisapia, restera' a maggioranza pubblica e non sara' privatizzata

(ASCA) - Milano, 4 feb 2014 - La controllo di A2A restera' in mano pubblica. Lo ha assicurato il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, che lo ha sottolineato nel corso del suo intervento di questo pomeriggio in consiglio comunale per fare il punto sulle societa' partecipate dal Palazzo Marino.

''E' giusto prevedere la maggioranza pubblica della societa', non vedo alcun motivo per prevedere un'privatizzazione che non avrebbe effetti positivi'', ha messo in chiaro Pisapia parlando delle operazione che vedra' i Comuni di Milano e Brescia cedere congiuntamente il 5% della multyiutility dell'energia, l'unica societa' quotata in Borsa tra le 14 partecipate del Comune di Milano. La cessione, ha chiarito Pisapia, verra' effettuata ''a primavera''. Una volta perfezionata l'operazione, i Comuni di Milano e Brescia scenderanno al 50% piu' due azioni nel capitale della utility che restera' a controllo pubblico. fcz/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia