sabato 10 dicembre | 01:10
pubblicato il 01/lug/2013 18:00

A2A: nasce A2A Ambiente, leader italiano per volume d'affari

(ASCA) - Roma, 1 lug - Come comunicato nel piano industriale presentato a novembre 2012, oggi nasce A2A Ambiente, la piu' grande azienda italiana nel settore ambientale per volume d'affari generato, con un posizionamento di primo piano rispetto ai grandi gruppi europei di riferimento.

A2A Ambiente, controllata al 100% dalla capogruppo A2A, e' il risultato dell'esperienza e delle competenze acquisite dal gruppo A2A in Italia e all'estero nelle attivita' di progettazione e realizzazione di impianti, nella raccolta, trattamento, riciclo e smaltimento dei rifiuti con recupero di energia elettrica e calore. A2A Ambiente, ad operazione conclusa, avra' un Ebitda complessivo di oltre 250 milioni e contera' sulla collaborazione di circa 600 dipendenti (oltre 4000 includendo quelli delle societa' controllate).

La costituzione di A2A Ambiente avverra' in due fasi: la prima di riassetto impiantistico - appena conclusa - che ha visto il trasferimento in A2A Ambiente dei grandi impianti di trattamento e smaltimento e una seconda fase di semplificazione della struttura societaria del Gruppo, che si concludera' entro il 2013, in cui le partecipazioni nelle societa' Amsa, Aprica e Partenope Ambiente, interamente controllate dalla capogruppo A2A, verranno conferite ad A2A Ambiente.

La nuova societa' riunisce in una sola realta' un patrimonio impiantistico unico nel panorama italiano e pone le basi per un importante percorso di razionalizzazione e di ottimizzazione del polo ambientale del gruppo A2A, distribuito in 4 societa' (Amsa, Aprica, Ecodeco, Partenope Ambiente), ottenendo economie di scala, sfruttando l'integrazione delle attivita' trasversali e migliorando la pianificazione dei flussi dei rifiuti.

La societa' ha una dotazione impiantistica diffusa in Italia - con una maggior presenza in Lombardia - e all'estero.

Il Consiglio di Amministrazione di A2A Ambiente e' interamente composto da manager interni, in linea con gli orientamenti del gruppo A2A. ''A2A Ambiente costituisce un ulteriore importante passo verso la razionalizzazione della societa' - afferma Graziano Tarantini, presidente del Consiglio di Gestione di A2A - l'operazione avviata oggi porta alla valorizzazione del patrimonio industriale e tecnologico del gruppo A2A e ad una focalizzazione delle societa' per aree di attivita'; inoltre, come previsto dal piano industriale, la nascita di A2A Ambiente e' il primo passo per un fondamentale sviluppo del gruppo A2A nel settore ambientale in Italia e all'estero''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina