lunedì 20 febbraio | 13:14
pubblicato il 20/ott/2014 15:20

A Sala costruzione Padiglione Italia, contenuti restano a Bracco

Passariello subcommissario, Chiesa responsabile procedimento

Malpensa (Varese), 20 ott. (askanews) - Il commissario unico per il governo per Expo 2015, Giuseppe Sala, avrà anche la responsabilità della costruzione del Padiglione Italia. Un coinvolgimento, deciso dopo l'arresto domiciliare di Antonio Acerbo, che mette in ombra il commissario per il Padiglione Italia Diana Bracco, alla quale rimane solo la responsabilità dei "contenuti", prima e durante la manifestazione internazioale. Il braccio operativo di Sala per Padiglione Italia sarà Ottorino Passariello, oggi general manager divisione operations, mentre il Responsabile unico del procedimento sarà, ad interim, Carlo Chiesa, già Rup della società Expo 2015. A rendere noto il suo ulteriore coinvolgimento e quello dei suoi uomini di fiducia è stato lo stesso Sala a margine della presentazione dell'accordo con Alitalia-Etihad.

(Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia