domenica 11 dicembre | 04:09
pubblicato il 20/ott/2014 15:20

A Sala costruzione Padiglione Italia, contenuti restano a Bracco

Passariello subcommissario, Chiesa responsabile procedimento

Malpensa (Varese), 20 ott. (askanews) - Il commissario unico per il governo per Expo 2015, Giuseppe Sala, avrà anche la responsabilità della costruzione del Padiglione Italia. Un coinvolgimento, deciso dopo l'arresto domiciliare di Antonio Acerbo, che mette in ombra il commissario per il Padiglione Italia Diana Bracco, alla quale rimane solo la responsabilità dei "contenuti", prima e durante la manifestazione internazioale. Il braccio operativo di Sala per Padiglione Italia sarà Ottorino Passariello, oggi general manager divisione operations, mentre il Responsabile unico del procedimento sarà, ad interim, Carlo Chiesa, già Rup della società Expo 2015. A rendere noto il suo ulteriore coinvolgimento e quello dei suoi uomini di fiducia è stato lo stesso Sala a margine della presentazione dell'accordo con Alitalia-Etihad.

(Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina