domenica 22 gennaio | 23:49
pubblicato il 27/gen/2015 19:27

A Expo Gate anteprima del programma culturale di Cascina Triulza

Incontri, mostre e dibattiti in vista di Expo 2015

A Expo Gate anteprima del programma culturale di Cascina Triulza

Milano (askanews) - Una vera e propria anteprima della proposta artistica e culturale che il Padiglione della Società Civile - la Cascina Triulza - proporrà a Expo 2015 anima la settimana dal 27 gennaio al 1 febbraio dell'Expo Gate.

Silvia Bolchi, vice direttore di Cascina Triulza, spiega così spirito e obiettivi dell'iniziativa.

"E' la settimana MultiCascina in cui Cascina Triulza, sarà protagonista in Expogate con una serie di assaggi della propria proposta culturale e artistica. L'idea è di parlare di fotografia, moda, design, land art: tante diverse proposte che siano un po' la rappresentazione di quello che si potrà trovare in Cascina Triulza" .

Una settimana quindi di musica, dibattiti, giochi per bambini. E tra le altre proposte anche una mostra di Steve McCurry dedicata all'Umbria. Il calendario delle iniziative in programma è ricco di interessati occasioni. "Dietro di me c'è l'allestimento della mostra di Steve McCurry, che usa la fotografia come strumento sociale. Ma Pensiamo poi al valore della bellezza nel tema della moda e del design. Lanciamo una call sul tema della Land Art, quindi dell'utilizzo delle foglie e dei materiali naturali per veicolare il concetto di sostenibilità ambientale: sono esempi di un ricco palinsesto di attività che invece troveranno spazio lungo tutti i sei mesi in Cascina: dove avremo concerti performance esposizioni, mostre, e di tutto di più".

Dalle proposte della settimana MultiCascina si comprende bene che per il Padiglione della Società Civile il legame tra arte, cultura, e i temi di Expo è tutt'altro che occasionale.

"L'arte e la cultura sono strumenti fondamentali per discutere del tema 'Nutrire il pianeta- Energia della vita': sono contenuti vivi che tutte le nostre organizzazioni utilizzano e rappresentano nel loro operato . E' importante per noi comunicare che l'arte ha una responsabilità sociale, una dinamica sociale, un attenzione alle tematiche care alle organizzazioni no profit. E per noi è importante comunicare che non è un accessorio con cui divertirsi sul tema, ma un contenuto forte con cui dialogare sul tema 'Nutrire il pianeta'. Che non poi solo alimentazione, ma spirito, bellezza, cultura".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4