lunedì 05 dicembre | 17:46
pubblicato il 27/gen/2015 19:27

A Expo Gate anteprima del programma culturale di Cascina Triulza

Incontri, mostre e dibattiti in vista di Expo 2015

A Expo Gate anteprima del programma culturale di Cascina Triulza

Milano (askanews) - Una vera e propria anteprima della proposta artistica e culturale che il Padiglione della Società Civile - la Cascina Triulza - proporrà a Expo 2015 anima la settimana dal 27 gennaio al 1 febbraio dell'Expo Gate.

Silvia Bolchi, vice direttore di Cascina Triulza, spiega così spirito e obiettivi dell'iniziativa.

"E' la settimana MultiCascina in cui Cascina Triulza, sarà protagonista in Expogate con una serie di assaggi della propria proposta culturale e artistica. L'idea è di parlare di fotografia, moda, design, land art: tante diverse proposte che siano un po' la rappresentazione di quello che si potrà trovare in Cascina Triulza" .

Una settimana quindi di musica, dibattiti, giochi per bambini. E tra le altre proposte anche una mostra di Steve McCurry dedicata all'Umbria. Il calendario delle iniziative in programma è ricco di interessati occasioni. "Dietro di me c'è l'allestimento della mostra di Steve McCurry, che usa la fotografia come strumento sociale. Ma Pensiamo poi al valore della bellezza nel tema della moda e del design. Lanciamo una call sul tema della Land Art, quindi dell'utilizzo delle foglie e dei materiali naturali per veicolare il concetto di sostenibilità ambientale: sono esempi di un ricco palinsesto di attività che invece troveranno spazio lungo tutti i sei mesi in Cascina: dove avremo concerti performance esposizioni, mostre, e di tutto di più".

Dalle proposte della settimana MultiCascina si comprende bene che per il Padiglione della Società Civile il legame tra arte, cultura, e i temi di Expo è tutt'altro che occasionale.

"L'arte e la cultura sono strumenti fondamentali per discutere del tema 'Nutrire il pianeta- Energia della vita': sono contenuti vivi che tutte le nostre organizzazioni utilizzano e rappresentano nel loro operato . E' importante per noi comunicare che l'arte ha una responsabilità sociale, una dinamica sociale, un attenzione alle tematiche care alle organizzazioni no profit. E per noi è importante comunicare che non è un accessorio con cui divertirsi sul tema, ma un contenuto forte con cui dialogare sul tema 'Nutrire il pianeta'. Che non poi solo alimentazione, ma spirito, bellezza, cultura".

Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari