mercoledì 18 gennaio | 05:17
pubblicato il 04/mar/2013 16:52

8 marzo: quest'anno 30% in meno di mimose, clima ritarda fioritura

8 marzo: quest'anno 30% in meno di mimose, clima ritarda fioritura

(ASCA) - Roma, 4 mar - Meno mimose per l'8 marzo. Ma questa volta la crisi non c'entra, la 'colpa' e' delle temperature.

Le 'bizze' del clima, infatti, hanno ritardato la fioritura della pianta simbolo della festa delle donne e provocato una flessione pari a un terzo della produzione totale. Lo afferma la Cia (Confederazione italiana agricoltori), sulla base dei dati raccolti nelle sedi territoriali e zonali.

Prima la siccita' e il caldo prolungato fino a novembre e poi l'improvviso arrivo del freddo, con un inverno rigido segnato da gelo e neve, hanno rallentato il naturale sviluppo della mimosa - sottolinea la Cia - visto che si tratta di piante particolarmente sensibili ai cambiamenti climatici. Nonostante il calo produttivo del 30 per cento - continua la Cia - le quotazioni sono rimaste sostanzialmente stabili rispetto al 2012, complice l'eccellente qualita' delle fronde. I prezzi pagati al produttore sono passati dai 7-8 euro al chilo dell'anno scorso agli attuali 8-9 euro al chilo: cioe' 0,40 euro a stelo e 25 euro a 'cartone'. Di conseguenza, non ci sono motivi per prevedere rincari nelle vendite al dettaglio. Tanto piu' che, generalmente, la mimosa viene venduta al commercio in ramoscelli i cui prezzi variano dai 5 ai 10 euro, che sono valori comunque molto lontani da quelli riconosciuti ai floricoltori. Quanto ai consumi, i 'mazzetti' venduti in occasione dell'8 marzo saranno all'incirca 15 milioni, regalati non solo a mogli e fidanzate, ma anche a colleghe di lavoro e amiche. Il mercato dei fiori di Sanremo - ricorda la Cia - e' il polo principale per la mimosa in Italia e in Europa. Gli ettari coltivati a mimosa nella provincia di Imperia sono circa 350, pari al 40 per cento della superficie totale coltivata a fronde fiorite, che corrisponde alla quasi totalita' della produzione nazionale di mimosa. In provincia di Imperia le aziende produttrici sono oltre 1.600. com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa