Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • UniCredit: prima operazione compravendita bonus fiscali Nordest

colonna Sinistra
Venerdì 13 novembre 2020 - 12:03

UniCredit: prima operazione compravendita bonus fiscali Nordest

Supportato un cliente di San Giovanni Lupatoto

Verona, 13 nov. (askanews) – A meno di un mese di distanza dalla piena operatività delle misure contenute nel Decreto Rilancio (dal 15 ottobre 2020 è possibile comunicare all’Agenzia delle Entrate l’opzione della cessione o dello sconto in fattura del superbonus 110% e degli altri bonus edilizi), UniCredit annuncia di aver portato a termine nel Veronese la prima operazione di supporto alla clientela in questo ambito realizzata a Nord Est. Più nello specifico si tratta di un’operazione che ha coinvolto una controparte privata, intenzionata a effettuare lavori di miglioramento e riqualificazione sull’abitazione di proprietà e quindi di sfruttare i benefici collegati al cosiddetto “Bonus facciate”. Nel dettaglio il cliente ha ricevuto un’apertura di credito e contestualmente ha sottoscritto un mandato alla cessione del credito d’imposta nei confronti della banca, così che il controvalore della compravendita del credito fiscale maturato possa permettere l’estinzione diretta della linea concessa.

In questa maniera è stato possibile attualizzare immediatamente i flussi di compensazione altrimenti generati in 10 anni. “UniCredit ha messo tempestivamente a disposizione dei propri clienti – dichiara Luisella Altare, regional Manager Nord Est di UniCredit – servizi dedicati e prodotti finanziari per usufruire in modo rapido e conveniente delle misure contenute nel Decreto Rilancio. Questo, insieme a una massiccia azione di formazione della nostra rete commerciale e di informazione di tutti i soggetti, privati, imprese e liberi professionisti, potenzialmente interessati al tema, ci ha permesso essere immediatamente operativi e di permettere ai nostri clienti di avviare in tempi stretti i lavori di riqualificazione ed efficientamento energetico del proprio patrimonio immobiliare”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su