Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Snam, Iveco e Fpt insieme per la decarbonizzazione dei trasporti

colonna Sinistra
Martedì 3 novembre 2020 - 11:59

Snam, Iveco e Fpt insieme per la decarbonizzazione dei trasporti

Attraverso l'idrogeno e la biomobilità (gas naturale e biometano)
Snam, Iveco e Fpt insieme per la decarbonizzazione dei trasporti

Roma, 3 nov. (askanews) – Accordo tra Snam, Iveco e Fpt Industrial per la decarbonizzazione dei trasporti attraverso la biomobilità e l’idrogeno. Lo rendono noto Snam e i due brand del gruppo Cnh Industrial dopo aver firmato un memorandum d’intesa per una cooperazione tecnologica e commerciale “per contribuire alla decarbonizzazione del settore dei trasporti a livello italiano e internazionale attraverso lo sviluppo della biomobilità (gas naturale e biometano) e dell’idrogeno”.

L’accordo “prevede in primo luogo l’avvio di una collaborazione tra i tre partner attivi lungo tutta la filiera, dai motori (con Fpt Industrial) ai veicoli commerciali (Iveco) fino all’infrastruttura di distribuzione e i servizi (Snam, attraverso Snam4Mobility), con la finalità di promuovere il ruolo centrale della mobilità a gas naturale (bioGnc e bioGnl) e a idrogeno, anche attraverso modelli di business innovativi finalizzati all’offerta di soluzioni end-to-end per veicoli commerciali leggeri, pesanti e autobus”.

L’obiettivo è “sviluppare offerte di mobilità sostenibile integrata utili a favorire l’ulteriore diffusione dei veicoli a trazione alternativa, condividendo la strategia per uno sviluppo sinergico tra il parco circolante e la rete di distribuzione. In questo senso, la collaborazione si focalizzerà anche sulla redazione di studi volti alla progettazione e sperimentazione di infrastrutture, tecnologie e soluzioni di rifornimento innovative per le flotte e i clienti professionali”.

Fpt Industrial, Iveco e Snam inoltre “intendono collaborare su progetti di mobilità sostenibile nell’ambito degli autobus per il trasporto pubblico locale e dei veicoli destinati ai servizi di pubblica utilità. In questo contesto sono previste ulteriori iniziative congiunte di engagement e advocacy con le istituzioni a livello regionale, nazionale ed europeo volte a facilitare la diffusione di soluzioni di mobilità sostenibile basate su gas naturale e idrogeno”.

Glv

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su