Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Premio Eccellenze d’Impresa: Caffè Borbone vincitore edizione 2020

colonna Sinistra
Giovedì 15 ottobre 2020 - 17:27

Premio Eccellenze d’Impresa: Caffè Borbone vincitore edizione 2020

Sì è aggiudicato anche premio per categoria Crescita e Sostenibilità
Premio Eccellenze d’Impresa: Caffè Borbone vincitore edizione 2020

Milano, 15 ott. (askanews) – L’edizione 2020 del Premio Eccellenze d’Impresa 2020, il riconoscimento dedicato alle imprese operanti in Italia che si distinguono per prestazioni straordinarie, è stata vinta da Caffè Borbone, uno dei principali player italiani nel settore del caffè porzionato (capsule e cialde compatibili), che sì è aggiudicato anche il premio per la categoria “Crescita e Sostenibilità”.

“Ho creato l’azienda nel 1996, praticamente da solo, concentrandomi di volta in volta sugli obiettivi prefissati, ma cercando di mantenere sempre una prospettiva di lungo termine”, ha dichiarato Massimo Renda, fondatore e presidente di Caffè Borbone. “In poco tempo Caffè Borbone è diventato un treno in corsa e mi sono reso conto di aver bisogno di un compagno di viaggio, che condividesse i miei principi e la mia visione, ma da un’angolazione diversa, e che fosse complementare alla mia. Alla luce dell’evidente complessità della macchina ho sentito la necessità di un partner affidabile: di Italmobiliare ho immediatamente apprezzato la visione a medio-lungo termine, così come l’approccio imprenditoriale e poco finanziario, percependo sin dall’inizio la volontà di volere realmente condividere con me questo complesso percorso. Nel 2018 entra quindi in gioco Italmobiliare guidata da Carlo Pesenti, con l’obiettivo di affrontare in modo strutturato l’importante momento che stava affrontando la mia azienda”.

Il premio, giunto quest’anno alla sua settima edizione, è patrocinato da Borsa Italiana e organizzato da Eccellenze d’Impresa, il progetto nato dalla collaborazione fra Gea-Consulenti di Direzione, Harvard Business Review Italia e Arca Fondi Sgr. In giuria: Raffaele Jerusalmi, Ad di Borsa Italiana, Gabriele Galateri, presidente di Assicurazioni Generali, Marco Fortis, vicepresidente di Fondazione Edison, Patrizia Grieco, presidente di Mps, e Luisa Todini, presidente di Todini Finanziaria.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su