Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Euronics a Patuanelli: sbagliato bonus pc solo per operatori Tlc

colonna Sinistra
Martedì 13 ottobre 2020 - 13:58

Euronics a Patuanelli: sbagliato bonus pc solo per operatori Tlc

"Noi esclusi dalla possibilità di far usare voucher di 500 euro"
Euronics a Patuanelli: sbagliato bonus pc solo per operatori Tlc

Roma, 13 ott. (askanews) – Euronics Italia critica la scelta del ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli di limitare ai soli operatori telefonici l’utilizzo del voucher di 500 euro per l’acquisto di tablet, pc o per l’attivazione della connessione internet.

“La scelta del ministero – afferma il presidente Maurizio Minuti – rappresenta un evidente danno per i consumatori che non potranno liberamente scegliere i prodotti e le migliori offerte presenti nel libero mercato, oltre a essere in palese contrasto con le indicazioni fornite dal regolamento Ue del 2015 in merito alle misure riguardanti l’accesso a una internet aperta e che recita chiaramente che gli utenti finali dovrebbero essere liberi di scegliere tra vari tipi di apparecchiature terminali”.

Anche l’Agcom con la delibera 348 del 2018 “si è chiaramente espressa approvando le misure attuative del regolamento europeo. Questo decreto di fatto rappresenta un passo indietro difficilmente comprensibile”.

“Abbiamo fatto la nostra parte durante il lockdown – aggiunge Minuti – mantenendo aperti gran parte dei punti vendita e garantendo al paese oltre alla distribuzione di prodotti elettrici ed elettronici anche servizi essenziali come l’assistenza post-vendita e le riparazioni. Vederci oggi esclusi dalla possibilità di far usare il bonus pc anche nella nostra rete di vendita oltre che a danneggiarci suscita in tutti noi operatori di questo settore della distribuzione una profonda amarezza”.

Euronics è un gruppo leader nella distribuzione specializzata, presente in tutto il territorio nazionale con oltre 500 punti vendita, 8mila collaboratori e un fatturato che si attesta intorno ai due miliardi di euro.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su