Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ministero sviluppo: online la piattaforma su Strategia digitale

colonna Sinistra
Lunedì 28 settembre 2020 - 12:42

Ministero sviluppo: online la piattaforma su Strategia digitale

Liuzzi: un quadro unitario delle iniziative di politica digitale
Ministero sviluppo: online la piattaforma su Strategia digitale

Roma, 28 set. (askanews) – È online sul sito del ministero dello sviluppo economico la piattaforma “Strategia digitale – Laboratorio per il futuro”, un aggregatore di progetti e contenuti sulle politiche digitali “promosse dal Mise in ambito di tecnologie emergenti, banda ultralarga, innovazione e trasformazione digitale”.

Con l’avvio della piattaforma, sottolinea il dicastero guidato da Stefano Patuanelli, “si inaugura una importante sinergia tra i progetti ‘Ultranet’ di Unioncamere e ‘Crescita digitale in Comune’ di Ali (Autonomie locali italiane), con il coordinamento strategico di Infratel, per promuovere l’accelerazione dei lavori della rete in fibra per mezzo di roadshow mirati e maratone digitali. Questi progetti puntano inoltre a favorire la conoscenza e la diffusione della banda ultralarga tra i cittadini mediante iniziative specifiche di comunicazione digitale, tra cui il lancio di una mini-webserie”.

È stata pubblicata anche una call per esperti per l’elaborazione di un Libro bianco sul ruolo della comunicazione nei processi di trasformazione digitale. Un’iniziativa del ministero dello sviluppo economico, in collaborazione con quello della funzione pubblica, “che mira ad approfondire il valore strategico della comunicazione come volano di innovazione digitale a livello pubblico e privato”.

“Questi progetti a trazione digitale – spiega la sottosegretaria con delega alle politiche digitali Mirella Liuzzi – rappresentano importanti iniziative sinergiche per il raggiungimento degli obiettivi di innovazione e trasformazione digitale del paese. L’obiettivo è fornire un quadro unitario delle iniziative di politica digitale in favore di imprese e cittadini in modo da garantire adeguata diffusione e visibilità ai progetti e valorizzare allo stesso tempo gli sforzi messi in campo dal ministero”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su