Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ferrero: accordo con sindacati, premio fino a 2.200 euro lordi

colonna Sinistra
Giovedì 17 settembre 2020 - 18:24

Ferrero: accordo con sindacati, premio fino a 2.200 euro lordi

Riconosciuto a tutti i dipendenti in Italia
Ferrero: accordo con sindacati, premio fino a 2.200 euro lordi

Milano, 17 set. (askanews) – Ferrero riconoscerà un premio fino a 2.200 euro lordi (con una media di 2.100 euro) a tutti i dipendenti che lavorano in Italia, ad esclusione dei dirigenti. È quanto si apprende da una nota del gruppo di Alba relativa all’accordo sindacale raggiunto sul premio legato agli obiettivi 19/20 che Ferrero distribuirà in Italia.

Oggi la direzione aziendale Ferrero ha incontrato le organizzazioni sindacali nazionali e territoriali di Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil e il Coordinamento sindacale Ferrero delle RSU e delle Rappresentanze Sindacali della Rete Commerciale, per analizzare gli andamenti di mercato, le prospettive produttive aziendali, i programmi di investimento per gli stabilimenti e le unita’ aziendali italiane, le tendenze occupazionali nonché le iniziative previste dall’accordo integrativo aziendale. Nel corso dell’incontro si sono esaminati gli andamenti gestionali aziendali e sono stati determinati i premi legati ad obiettivi per l’esercizio 2019/2020.

L’importo massimo raggiungibile, per l’anno in corso, è di 2.220 euro lordi ed è determinato dall’andamento di due parametri: il risultato economico, unico per tutta l’azienda (che concorre a determinare il 30% del premio), e il risultato gestionale (70% del premio) legato all’andamento specifico di ogni stabilimento /area. Pertanto i premi risultano differenti nelle varie sedi.

L’Azienda e le Organizzazioni sindacali hanno espresso “piena soddisfazione per i risultati conseguiti in un esercizio particolarmente difficile e complicato a causa degli effetti della pandemia e riconoscono il ruolo strategico di consolidate e proficue relazioni industriali”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su