Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • LEGO: 400 milioni di investimenti per accelerare su sostenibilità

colonna Sinistra
Martedì 15 settembre 2020 - 16:32

LEGO: 400 milioni di investimenti per accelerare su sostenibilità

In tre anni. Christiansen: dobbiamo agire tempestivamente
LEGO: 400 milioni di investimenti per accelerare su sostenibilità

Milano, 15 set. (askanews) – LEGO Group ha annunciato che nel prossimo triennio investirà circa 400 milioni di dollari per accelerare le iniziative riguardanti la sostenibilità e incrementare la responsabilità sociale del Gruppo, coprendo i costi in corso e gli investimenti a lungo termine. L’azienda, che negli ultimi 10 anni ha messo in atto una serie di iniziative per costruire un pianeta migliore da consegnare alle generazioni future, ritiene che sia sempre più urgente e importante dare priorità all’attività ambientale e a quella sociale.

“Non possiamo perdere di vista le sfide fondamentali che le generazioni future dovranno affrontare – ha detto Niels B. Christiansen, CEO di LEGO Group -. Occorre agire tempestivamente per prenderci cura del pianeta e delle generazioni future. Siamo un’azienda che ha da sempre posto l’attenzione sui bambini, infatti sono proprio i milioni di bambini che ci ispirano a prendere le decisioni giuste, sono loro che necessitano di un’azione imminente per affrontare il cambiamento climatico. Crediamo che debbano avere la possibilità di sviluppare le abilità necessarie per creare un futuro sostenibile. Intensificheremo quindi le azioni e gli sforzi per utilizzare le nostre risorse, le reti, le competenze e le piattaforme per fare la differenza”.

Il passo successivo dell’azienda danese sarà iniziare a eliminare, gradualmente, i sacchetti di plastica monouso utilizzati all’interno delle confezioni LEGO per imballare i mattoncini. L’obiettivo è utilizzare materiali interamente sostenibili nei suoi packaging entro la fine del 2025. A partire dal 2021, saranno sperimentati nelle confezioni i sacchetti di carta riciclata certificata Forest Stewardship Council (FSC).

“Abbiamo ricevuto molte lettere dai bambini – ha aggiunto Christiansen – in cui ci chiedevano di eliminare gli imballaggi in plastica monouso per rispettare l’ambiente. Da tempo stiamo cercando di trovare alternative ispirandoci alla passione e alle idee dei bambini per dar vita a un vero e proprio cambiamento”.

Abbandonare completamente il packaging utilizzato sino a oggi non è così semplice e richiederà molto tempo in quanto il nuovo materiale deve essere durevole, leggero e poter migliorare l’esperienza di costruzione. Sono stati testati finora alcuni prototipi realizzati con materiali diversi ecosostenibili, coinvolgendo centinaia di genitori e bambini. Quest’ultimi hanno apprezzato i sacchetti di carta, che verranno sperimentati nel 2021, in quanto ecologici e facili da aprire.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su