Header Top
Logo
Mercoledì 25 Novembre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Enel nello Stoxx Global Esg Leaders, è il settimo anno consecutivo

colonna Sinistra
Sabato 12 settembre 2020 - 10:45

Enel nello Stoxx Global Esg Leaders, è il settimo anno consecutivo

Riconoscimento a responsabilità ambientale, biodiversità, governance
Enel nello Stoxx Global Esg Leaders, è il settimo anno consecutivo

Roma, 12 set. (askanews) – Per il settimo anno consecutivo, Enel è stata inclusa nell’indice Stoxx Global Esg Leaders, classifica delle società con le migliori performance ambientali, sociali e di governance (ESG). La classifica, secondo quanto recita una nota, è stata redatta sulla base della ricerca svolta da Sustainalytics, fornitore indipendente leader a livello globale di ricerche in ambito Esg e corporate governance e di rating per gli investitori. Anche Endesa, la controllata spagnola di Enel, è stata nuovamente inclusa nell’indice.

L’indice, si legge, ha riconosciuto l’eccezionale performance di Enel nello sviluppo di pratiche aziendali affidabili nei campi della responsabilità ambientale, della biodiversità, della corporate governance, dell’etica di impresa, della salute e sicurezza, così come, tra gli altri, dello sviluppo del capitale umano. Enel sta applicando tali pratiche aziendali, riconosciute dall’indice Stoxx Global Esg Leader, lungo l’intera catena di valore in tutti i Paesi in cui è presente.

Un esempio concreto legato a queste pratiche riguarda il modello di sustainable plant che Enel sta sviluppando nei suoi impianti rinnovabili al fine di ridurre al minimo l’impatto ambientale delle operazioni e delle attività di manutenzione, creando al contempo valore per le comunità locali, coinvolgendole in progetti sostenibili avviati dall’azienda e promuovendo in tal modo relazioni durature con gli stakeholder mediante un approccio di creazione di valore condiviso.

Enel è inoltre presente in diversi altri ranking e indici di sostenibilità di riferimento, come ad esempio negli Msci Esg Leaders Indices, i Dow Jones Sustainability Indices, la Climate “A” List del Cdp (ex Carbon Disclosure Project), gli indici Euronext Vigeo-Eiris 120, la serie di indici Ftse4Good, l’Iss “Prime” rating, il Bloomberg Gender Equality Index, la classifica “100 Most Sustainable Corporations in the World” di Corporate Knights Global, gli indici Ecpi e i Thomson Reuters/S-Network ESG Best Practices Indices.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su