Header Top
Logo
Mercoledì 30 Settembre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Assocontact, giovani e innovazione vincitori della Call4ideas

colonna Sinistra
Giovedì 3 settembre 2020 - 16:10

Assocontact, giovani e innovazione vincitori della Call4ideas

Rivoluzione nel rapporto cliente-azienda
Assocontact, giovani e innovazione vincitori della Call4ideas

Roma, 3 set. (askanews) – Youconvert e lo spin-off NextIP, sono queste le due startup che si sono aggiudicate la possibilità di partecipare al percorso di accelerazione Pay4Growt di Grownnectia messo in palio nella “Call4Ideas” lanciata da Assocontact – Associazione Nazionale dei Business Process Outsourcer – lo scorso giungo. Il mondo dei contact center vuole ripartire da due parole chiavi: giovani e innovazioni. Con questo spirito, le aziende promotrici Linetech Group, Netith, Network Contacts e 3G – tutte associate Assocontact – hanno individuato due progetti pronti a ripensare il mondo dei servizi verso cittadini e consumatori.

Youconvert offre soluzioni automatizzate di Customer Service su misura, puntando sull’indipendenza e la protezione dei dati dei clienti e sulle videochat integrate all’interno dei siti e dei portali per garantire un’esperienza più coinvolgente. “Vogliamo rinnovare questo settore facendo leva sul fattore umano: con la nostra proposta puntiamo con forza a creare maggiore empatia tra cliente e azienda, sicuri che questa opportunità rappresenti non solo un vantaggio per entrambi ma anche un rivoluzionario concetto dell’assistenza digitale” dichiarano i responsabili della startup Youconvert.

Lo spin-off di NextIp vuole permettere l’accesso ai migliori servizi di BPO anche a imprese di piccole e medie dimensioni. Nella loro piattaforma le aziende potranno “comporre” il tea m più adatto alle proprie esigenze selezionandoli nella community di professionisti indipendenti creata dalla startup. Disintermediazione, customizzazione ed efficienza sono i vantaggi riconosciuti a questa soluzione. Il sistema, facilmente e direttamente consultabile online dal cliente, permetterà di incrociare al meglio domanda e offerta tra utente e azienda innovando le attuali dinamiche.

“Questi mesi di smart working ci hanno insegnato che ripensare il nostro sistema lavorativo è possibile, e noi siamo convinti che questa sia la strada da percorrere. Il nostro progetto prevede che la community di esperti lavori in remoto e permetta anche a clienti più piccoli di ricevere un’assistenza altamente qualificata così da allargare la piattaforma delle aziende assistite. Siamo convinti che questa procedura permetta di usare la tecnologia per migliorare il rapporto con l’utente” dichiara Giuseppe Arduino, responsabile del progetto.

“Siamo orgogliosi di questi ragazzi per l’entusiasmo e le competenze che hanno saputo mettere in campo e ci aspettiamo moltissimo da questa prima call4ideas: perché è vero che questo percorso sostiene la loro ambizione e li forma alla cultura imprenditoriale ma è vero anche che la loro visione stimola l’innovazione e ci spinge a ripensare i servizi delle nostre aziende. È uno scambio e una mutua crescita nel nome delle competenze e del cambiamento, le due parole chiave per rilanciarci oggi. Significativo, inoltre, è che entrambi i progetti vincitori siano volti a fornire strumenti competitivi specifici per le PMI, inserendosi quindi nel quadro delle iniziative di Assocontact a sostegno delle competenze digitali per il rilancio dell’economia del tessuto imprenditoriale italiano”, dichiara Lelio Borgherese, Presidente di Assocontact – Associazione Nazionale dei Business Process Outsourcer.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su