Header Top
Logo
Mercoledì 5 Agosto 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Terna avvia la rimozione delle fondazioni nella Laguna di Venezia

colonna Sinistra
Giovedì 30 luglio 2020 - 13:28

Terna avvia la rimozione delle fondazioni nella Laguna di Venezia

Competato l'ammodernamento della rete elettrica lagunare
Terna avvia la rimozione delle fondazioni nella Laguna di Venezia

Roma, 30 lug. (askanews) – Terna ha avviato, nella Laguna di Venezia, i lavori di rimozione delle fondazioni in calcestruzzo armato, non più necessarie, dei 19 tralicci elettrici la cui demolizione è avvenuta nel corso del 2019. Tale intervento rappresenta la fase conclusiva dell’opera di ammodernamento della rete elettrica lagunare che ha consentito complessivamente la rimozione di 6,5 km di linee aeree e 24 sostegni, 5 dei quali sulla terraferma.

Tale riassetto, spiega la società che gestisce la rete ad alta tensiome, “è stato reso possibile dall’entrata in esercizio delle due linee in cavo interrato Sacca Serenella-Cavallino e Fusina 2-Sacca Fisola fondamentali per garantire maggiore efficienza e sostenibilità dell’alimentazione della Città di Venezia”. Con la demolizione delle fondazioni, Terna libera definitivamente dall’impatto delle infrastrutture elettriche un’area di enorme pregio paesaggistico ripristinando, nelle aree interessate, l’habitat lagunare.

Tutti i lavori verranno realizzati nel pieno rispetto dell’ecosistema lagunare. Terna prevede di completare l’intervento entro la fine dell’anno.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su