Header Top
Logo
Sabato 4 Luglio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Stefano Betti confermato presidente Ance Emilia-Romagna

colonna Sinistra
Martedì 30 giugno 2020 - 20:21

Stefano Betti confermato presidente Ance Emilia-Romagna

Da marzo a oggi perdite di fatturato del settore intorno al 25%

Bologna, 30 giu. (askanews) – Stefano Betti è stato confermato presidente di Ance Emilia-Romagna. L’assemblea dei rappresentanti territoriali emiliano-romagnoli dell’associazione costruttori edili lo ha eletto all’unanimità per un secondo mandato fino al 2024. Confermato nel suo incarico anche il tesoriere, Paolo Martinelli. Betti, 56 anni, è dal 1989 amministratore delegato della Costruzioni Generali Due di Modena.

Il tema della ripartenza del settore delle costruzioni nel periodo post Covid-19 è al primo posto nell’agenda del nuovo mandato di Stefano Betti. “A inizio anno la nostra analisi congiunturale mostrava timidi segnali di ripresa che ora devono fare i conti con uno scenario molto preoccupante – ha spiegato il presidente di Ance -. La grandissima parte dei cantieri è rimasta chiusa per due mesi, da inizio marzo a inizio maggio, con perdite di fatturato che si stimano al momento tra il 20 e il 25%”.

“Lo smart working negli uffici pubblici, senza un vero precedente processo di digitalizzazione – ha aggiunto – ha creato e sta creando problemi di efficienza della P.A. e ha aggravato la situazione esistente. Per ripartire davvero, in particolare in un settore come quello delle costruzioni che più di altri dipende dai tempi e dalle procedure della macchina amministrativa, bisogna avviare subito un piano attuabile di efficienza della P.A.”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su