Header Top
Logo
Sabato 4 Luglio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cambiamento climatico, validati i taget Pirelli su riduzione CO2

colonna Sinistra
Lunedì 22 giugno 2020 - 13:51

Cambiamento climatico, validati i taget Pirelli su riduzione CO2

Da parte di Science Based Targets Initiative
Cambiamento climatico, validati i taget Pirelli su riduzione CO2

Milano, 22 giu. (askanews) – Science Based Targets Initiative (SBTi) ha validato i target di Pirelli sulla riduzione delle emissioni di CO2 giudicati coerenti con le azioni necessarie a mantenere il riscaldamento climatico ben al di sotto dei 2 gradi C.

È questo il riconoscimento ottenuto da Pirelli nella strada intrapresa verso la neutralità climatica del gruppo entro il 2030, sostenuta dall’utilizzo del 100% di energia elettrica rinnovabile entro il 2025 e comunicata in occasione del recente Piano Industriale e di Sostenibilità.

In particolare, SBTi ha validato gli obiettivi Pirelli di ridurre le emissioni assolute di CO2 dirette e indirette del 25% entro il 2025 rispetto al 2015 e di diminuire del 9% le emissioni assolute di CO2 legate all’acquisto di materie prime entro il 2025 rispetto al 2018.

Nata dalla collaborazione tra CDP (ex Carbon Disclosure Project), Global Compact delle Nazioni Unite, World Resources Institute (WRI) e World Wildlife Fund for Nature (WWF), SBTi ha lo scopo di guidare le aziende nella definizione di obiettivi ambiziosi per contenere l’aumento delle temperature del pianeta.

“La validazione dei nostri target sulla riduzione della CO2 da parte di Science Based Targets Initiative – ha commentato Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato e vice presidente esecutivo dell’azienda – è un importante riconoscimento del percorso intrapreso da Pirelli per raggiungere l’obiettivo di Carbon Neutrality . Il nostro impegno per uno sviluppo sostenibile e nella lotta al climate change è costante e ci vede quotidianamente impegnati, attraverso la nostra Ricerca, nell’individuazione di materiali innovativi e nell’adozione di processi e prodotti sempre più sostenibili, che possano contribuire alla salvaguardia del pianeta”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su