Header Top
Logo
Domenica 31 Maggio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Report Casaleggio: in 2019 acquisti online +17%, fatturato 48,5 mld

colonna Sinistra
Martedì 19 maggio 2020 - 15:43

Report Casaleggio: in 2019 acquisti online +17%, fatturato 48,5 mld

Il 76% dei consumatori acquista da mobile
Report Casaleggio: in 2019 acquisti online +17%, fatturato 48,5 mld

Milano, 19 mag. (askanews) – Gli acquisti online degli italiani sono cresciuti del 17% nel 2019, per un giro d’affari da 48,5 miliardi di euro complessivi. È quanto emerge dal 14esimo rapporto ‘E-commerce in Italia 2020 – Vendere online ai tempi del Coronavirus’ pubblicato dalla Casaleggio Associati. “È da 15 anni che l’e-commerce in Italia cresce a doppia cifra”, ha sottolineato Davide Casaleggio.

Secondo il report, agli italiani acquistare online piace. Il 76% dei consumatori acquista da mobile, il 98% ha acquistato almeno una volta sui marketplace e oltre 31,6 milioni di persone nel 2019 hanno scelto siti esteri per il loro shopping, in particolare da Cina, Regno Unito, Stati Uniti e Germania.

Le aziende italiane di e-commerce che vendono all’estero sono state il 61% (+5% dallo scorso anno), mentre il 39% vende solo in Italia. Sui sistemi di pagamento la carta di credito è il mezzo più diffuso (28%), seguita da digital wallet (23%), bonifico (19%), pagamento alla consegna (17%) e pagamento via mobile (7%).

I settori che nel 2019 hanno trainato il mercato sono stati il tempo libero che ha drenato il 42,7% del fatturato complessivo, seguito dal turismo che incide con il 25% dei ricavi. I centri commerciali rappresentano il 15,5% del giro d’affari. Gli altri settori nel 2019 valgono ciascuno meno del 5%: le assicurazioni arrivano al 4,6%, elettronica al 3,3%, alimentare al 3,1%.

Con l’emergenza Coronavirus, ha sottolineato Casaleggio, “negli ultimi mesi è stato registrato un calo fortissimo di transazioni in settori fino ad oggi dominanti on-line quali il turismo, a favore di altri fino a questo momento considerati marginali come l’alimentare che ha avuto una crescita a tre cifre”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su