Header Top
Logo
Mercoledì 20 Novembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Philip Morris in collaborazione con Digital Magics lancia ‘BeLeaf: Be The Future’

colonna Sinistra
Mercoledì 30 ottobre 2019 - 11:42

Philip Morris in collaborazione con Digital Magics lancia ‘BeLeaf: Be The Future’

La Call for Innovation rivolta a startup e piccole medie imprese
Philip Morris in collaborazione con Digital Magics lancia ‘BeLeaf: Be The Future’

Roma, 30 ott. (askanews) – È partita lunedì la Call for Innovation “BeLeaf: Be The Future” di Philip Morris Italia realizzata in collaborazione con Digital Magics. La Call for Innovation è rivolta a startup e piccole medie imprese (PMI) in grado di portare innovazione nell’ambito dell’Agritech e all’interno della filiera di lavorazione del tabacco, fornendo allo stesso tempo supporto decisionale agli agricoltori di questa filiera per digitalizzare l’intero processo produttivo.

“L’innovazione è al centro della nostra trasformazione aziendale per costruire un futuro senza fumo – ha commentato l’Amministratore Delegato di Philip Morris Italia, Marco Hannappel, che ha aggiunto – siamo orgogliosi di supportare questa Call for Innovation con Digital Magics: la filiera tabacchicola rappresenta un asse portante del nostro business che deve continuamente innovarsi per rispondere a livelli sempre più alti di sostenibilità.” La Call for Innovation “BeLeaf Be The Future” si inserisce nel più ampio impegno di Philip Morris International a favore della filiera tabacchicola italiana, recentemente ribadito in un accordo stipulato con Coldiretti e in un verbale d’intesa sottoscritto con il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Philip Morris International è il principale acquirente di tabacco greggio italiano oltre ad aver investito, a partire dai primi anni 2000, oltre 2 miliardi di euro per la sostenibilità e innovazione dell’intera filiera, garantendo solidità e prevedibilità a oltre 1000 aziende agricole del territorio e a oltre 500.000 addetti.

“Con i suoi programmi di Open Innovation, Digital Magics affianca aziende importanti come Philip Morris nella ricerca di soluzioni innovative, digitali e tecnologiche. Conoscendo ed essendo protagonisti dell’ecosistema delle startup italiane, saremo in grado di selezionare insieme a Philip Morris progetti e startup che potranno rispondere alle esigenze di innovazione per linee esterne, beneficiando a loro volta dell’opportunità di collaborare con Philip Morris a livello nazionale e internazionale”, ha affermato Marco Gay, amministratore delegato di Digital Magics.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su